La Roma su Schick della Sampdoria: Mario Rui come parziale contropartita

0
Monchi, Roma, fonte Vimeo
Monchi, Roma, Fonte: Vimeo

La Roma nella giornata di lunedì ha ufficializzato l’arrivo di Monchi, nuovo direttore sportivo che ha preso il posto di Walter Sabatini, dimessosi qualche mesetto fa. Lo spagnolo ha già iniziato a programmare le prossime mosse in vista della prossima stagione, prima bisognerà risolvere la grana allenatore, con Spalletti che ancora non ha deciso se lasciare o restare nella capitale, poi sarà il turno dei rinnovi più importanti, su tutti quelli di Totti, De Rossi, Strootman e Nainggolan.

Nonostante il molto lavoro da fare Monchi sta guardando con attenzione anche al mercato in entrata, i giallorossi sono alla ricerca di rinforzi sia a centrocampo che nel reparto avanzato, per la mediana sembra ormai prossimo l’arrivo di Kessie dall’Atalanta, in attacco invece è tornato di moda il nome di Patrick Schick, gioiello ceco della Sampdoria, vicino alla Roma nella scorsa estate. Nel giugno scorso Sabatini ritenne eccessiva la cifra di 4 milioni per il suo cartellino, con la grande stagione a Genova ora l’attaccante vale ben 25 milioni di euro. Schick è finito nel mirino sia della Juventus che dell’Inter, la Roma però ha una carta importante da giocare, stiamo parlando di Mario Rui, terzino portoghese che in questa stagione a causa dell’infortunio ai legamenti é stato utilizzato pochissimo da Spalletti. Il giocatore piace da tempo ai blucerchiati e potrebbe finire nell’eventuale trattativa come pedina di scambio, i giallorossi proveranno a breve l’assalto, nella prossima settimana ci saranno ulteriori novità.