L’Inter rinnova i contratti di Palacio e Nagatomo: ce n’era davvero bisogno?

0

L’addio a fine anno sembrava ormai scontato: ritorno in Argentina, maglia numero 8 del Boca, Palacio che affianca Tevez. Invece no. Le ultime voci infatti dicono che El Trenza voglia finire la carriera, a differenza del suo connazionale ex Juve, proprio in Italia con la maglia nerazzurra.

Una sorpresa per tutto l’ambiente, vista specialmente l’età dell’argentino (33 anni a febbraio) e le prestazioni degli ultimi anni in calo rispetto a quando era approdato a Milano. Era ormai il lontano 2012 quando Palacio brillava nell’attacco dell’Inter: 22 goal complessivi la prima stagione, 19 la seconda.

Le sorprese non finiscono qui: nonostante l’abbondanza di laterali difensivi, anche un giocatore che sembrava ai margini del progetto di Roberto Mancini è vicino al rinnovo. Parliamo di Yuto Nagatomo. Sono particolarmente piaciute allo staff nerazzurro le ultime partite del giapponese, che, ormai con Montoya fuori da qualsiasi progetto, hanno puntato sul buon “vecchio” Yuto per rinforzare il reparto degli esterni.

Con questi rinnovi il mercato di gennaio virerà verso una conservazione della vecchia guardia per evitare spese aggiuntive? Probabilmente si. I tifosi si dovranno consolare, un nuovo compagno di reparto per Icardi sembra lontano con Palacio fino al 2017.