Luis Filipe Vieira (patron Benfica): “Perin? Non ci è mai capitata una situazione del genere. Ora non siamo più interessati”

Il presidente del club portoghese parla dell'affare Perin, saltato in estate per problemi riscontrati nelle visite mediche

0
Mattia Perin, fonte By Паршин Дмитрий - http://www.soccer.ru/gallery2.php?id=23781, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=11381961
Mattia Perin, fonte By Паршин Дмитрий - http://www.soccer.ru/gallery2.php?id=23781, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=11381961

Sembrava tutto fatto per il passaggio di Mattia Perin dalla Juventus al Benfica nella scorsa estate. I due club avevano raggiunto l’intesa su tutto, stesso discorso per l’entourage del giocatore e la società portoghese, ma l’affare è saltato a causa dei problemi riscontrati durante le visite mediche.

Il presidente del Benfica, Luis Filipe Vieira, ai microfoni di “TVI”, emittente portoghese, ha parlato di cosa è accaduto nell’ambito della trattativa. Ecco le parole:

“Perin? E’ una situazione che non ci è mai capitata. Siamo andati in Italia, abbiamo trovato l’accordo con la Juve, abbiamo trattato con il suo manager quando siamo tornati in Italia, concordando sui 5 anni di contratto, e quel giorno, quando stava facendo gli esami, qualcosa è andato storto.

E’ stato brutto per noi e per il giocatore. A tutti noi piaceva molto Perin. Difficilmente, ora, dopo la lesione, potremo pensarci di nuovo”. 

Affare definitivamente saltato dunque, ma il portiere resta comunque in uscita e a gennaio farà le valigie. Possibile l’approdo in Premier League.