Mandava potrebbe arrivare già a gennaio al Napoli in uno scambio con Ghoulam

0
Ghoulam, fonte Wikipedia
Ghoulam, fonte Wikipedia

Come avevamo riportato qualche giorno fa, secondo il giornalista sportivo Raffaele Auriemma, da che da anni segue da vicino il Napoli, la squadra di De Laurentiis ha già quasi praticamente chiuso l’accordo con Reinildo Mandava, terzino sinistro del Lille con contratto in scadenza a giugno 2022, e per questo motivo, pronto ad arrivare a parametro zero la prossima estate.

Secondo quanto riportato da Auriemma, il Napoli vorrebbe anticipare il suo arrivo già a gennaio versando qualche milione nelle casse del Lille, ma in ogni caso si tratterebbe di una cifra contenuta. Con i vari infortuni e la difficile situazione in campionato, un suo arrivo già a gennaio potrebbe aiutare di molto gli uomini di Spalletti. Il Lille lo valuta intorno ai 7 milioni di euro e il Napoli dovrà provare a convincere i francesi a cederlo già il mese prossimo.

A intervenire sulla vicenda è stato anche Paolo Esposito, noto giornalista e conduttore della trasmissione Area di Rigore, che è stato raggiunto dai microfoni di AreaNapoli.it e ha rivelato che a gennaio Aurelio De Laurentiis avrebbe qualche problema ad acquistare calciatori a gennaio e che al massimo potrebbe limitarsi a prendere qualcuno in prestito.

Riguardo la vicenda Mandava è cosi intervenuto: “Non credo che il Lille dia Mandava già a gennaio e gratuitamente, a meno che non ci siano accordi per altri giocatori da vendere al Napoli nella sessione estiva. La società francese potrebbe prendere invece l’algerino Ghoulam per farlo giocare proprio al posto di Mandava.”.

Ghoulam dopo gli infortuni che l’hanno tormentato non è più riuscito a imporsi ed è ormai un oggetto misterioso a Casterl Volturno. “Questa in realtà è stata la proposta del Napoli al club transalpino e non certi quattrini. D’altro De Laurentiis è stato coerente con ciò che dichiarò in estate per quanto riguarda il calciomercato partenopeo. Non ci saranno forti investimenti”.