venerdì, Giugno 14, 2024
HomeSpettacoloGossipMelissa Satta, sulla fine della storia con Berrettini: "Abbiamo priorità diverse"

Melissa Satta, sulla fine della storia con Berrettini: “Abbiamo priorità diverse”

A distanza di qualche settimane dall’annuncio ufficiale sulla fine della sua storia con Matteo Berrettini, Melissa Satta ha deciso di rompere il silenzio. Ai microfoni di Verissimo, infatti, la donna ha raccontato l’ultima sua love-story, gli insulti ricevuti e i motivi dietro questa rottura.

“Io e Matteo abbiamo priorità diverse” – Nel parlare della fine della sua storia d’amore con Berrettini, Melissa non ha potuto fare a meno di parlare degli insulti ricevuti durante questa sua relazione. Davanti gli insuccessi del tennista, i tifosi si scagliavano duramente contro l’ex velina, dando a lei la colpa di tutto:

“Un po’ mi dispiace tornare in televisione per parlare di argomenti così delicati, sono molto riservata e cerco di proteggere le mie cose, però mi sono detta perché stare zitta su certe cose? E l’ho fatto prima di tutto per mio figlio, perché penso di avere una grandissima responsabilità da mamma e poi per tante altre donne che ogni volta si devono sentire sbagliate o che hanno fatto qualcosa quando non è così. Io sono stata sposata dieci anni con Prince, che era un calciatore fortissima e già all’epoca se qualcosa non andava bene nella sua vita sportiva mi accusavano o comunque ero io il capro espiatorio. In questo anno mi hanno definito in ogni modo e non capisco come si possa arrivare a scrivere queste cose, è una cosa talmente personale che non si può neanche verificare. Anche io fossi s*x addict non lo puoi verificare, sei mai stato tra le mura di casa mia per sapere cosa faccio? Io penso di essere una persona normalissima, ma meno parlo e più c’è l’interesse di sapere qualcosa di troppo. Questa però è una violenza psicologica pesante e questo accade anche nelle mura di casa con uomini che ti fanno sentire sbagliata perché ti prendi cura di te. Questa cosa non rispecchia quello che sono io, anzi non penso nemmeno di essere una persona volgare, mi sono definita il maschiaccio, sono sempre in tuta, a fare sport, non sono la bomba sexy che tutti pensano”.

Ovviamente, la preoccupazione principale di Melissa è stato Maddox, il figlio nato dal matrimonio con Boateng. La donna, infatti, aveva il timore che il bambino venisse a sapere degli insulti che riceveva.

Queste continue critiche hanno inevitabilmente reso difficile il rapporto tra i due: “Sicuramente questa pressione non ha aiutato nella storia tra me e Matteo, non ti fa vivere le cose con la leggerezza che meriterebbe una storia, è stato sicuramente pesante. Nonostante tutto è stato un bellissimo anno, io ho conosciuto un mondo che non conoscevo così bene e da fuori sembra molto bello, invece è molto difficile, il tennis è un mondo tostissimo, questi ragazzi fanno dei sacrifici allucinanti, hanno delle pressioni fisiche e mentali incredibili. Sono felicissima che sia tornato a giocare e ho conosciuto delle persone stupende che porto nel cuore. Io e Maddox rimarremo suoi grandissimi tifosi. A volte non si trovano gli incontri giusti, ma io ho delle grandi responsabilità da mamma da portare avanti e io voglio seguire mio figlio in primis, a volte le relazioni ti portano un po’ via, un po’ lontano e ora non voglio questo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME