Milan, a Giugno assalto a Simeone per sostituire Bacca

0
Logo Milan
Logo Milan

Come è noto la sessione invernale di mercato si è conclusa con un nulla di fatto per il Milan, che nelle ultime 24 ore di trattativa aveva provato ad imbastire nuove soluzioni last-minute per rinforzare la rosa di Vincenzo Montella, soprattutto dopo il k.o. di Giacomo Bonaventura che ha chiuso anzitempo la stagione, e di Mattia De Sciglio, che lascia all’allenatore rossonero gli uomini contati sulle fasce.

I rossoneri però ci riproveranno in estate, quando secondo i piani prestabiliti sarà la cordata cinese Sino-Europe Sports a guidare e gestire la squadra e cercare di rinforzarla con investimenti freschi provenienti dall’oriente. Il Milan spera dunque di poter attingere a nuovi fondi per rinforzare ulteriormente una rosa che, ad oggi, è di tutto rispetto ma non ancora competitiva per certi fronti.

Intanto l’edizione di Tuttosport parla con certezza del possibile arrivo in estate di un attaccante già ampiamente corteggiato dai rossoneri di recente, ma che si muoverà soltanto in vista della nuova stagione. Giovanni Simeone è stato in qualche modo ‘prenotato’ dal Milan, visti anche i rapporti sempre positivi con il Genoa. C’è la regia di Adriano Galliani dietro a questo possibile colpo estivo, con l’amministratore delegato che comunque lascerà il testimone dopo il closing previsto a marzo.

Difficile ipotizzare cifre e modalità dell’affare Simeone, fatto sta che il Milan appare già in pole per strappare alla concorrenza il giovane argentino figlio d’arte, già scatenato nell’attacco genoano alla sua prima esperienza in Serie A. L’idea è quella di puntare sul classe ’95 e su Gianluca Lapadula come centravanti per il prossimo campionato, mentre Carlos Bacca potrebbe partire per fare cassa. I cinesi darebbero evidentemente l’ok a questo ingaggio, visto che la politica della nuova proprietà non dovrebbe discostarsi troppo da quella attuale: investimenti sui giovani talenti, anche di livello internazionale, insistendo sulla linea verde del Milan.