Milan, Ecco l’offerta per Bruno Peres: in ballo due giovani

0

Non è un periodo positivo per il Milan, soprattutto dal punto di vista dei risultati. Il cambio in panchina sin qui è servito a ben poco, con la squadra che nelle ultime due partite contro Carpi e Hellas Verona ha ottenuto solo figuracce e un misero punto in classifica. Secondo alcune indiscrezioni però Adriano Galliani starebbe già pensando a nuovi possibili innesti per migliorare la rosa, soprattutto in difesa. La prossima stagione inevitabilmente ci saranno grossi cambiamenti, soprattutto visti i tanti contratti che andranno in scadenza. In particolare per quanto riguarda le fasce, sin qui i rossoneri hanno parecchio deluso. Sia Ignazio Abate che Luca Antonelli non sono praticamente mai decisivi in fase offensiva.

PERES NEL MIRINO- In via Aldo Rossi interessa e non poco il terzino destro dei granata Bruno Peres. Il brasiliano ormai da un paio di anni è tra i migliori esterni del campionato: corsa, velocità e fiuto del gol. Secondo quanto riferito da calciomercato.com, il club milanista sarebbe parecchio interessato. Pare addirittura che sia stata avanzata un’offerta al Toro che al momento valuta circa 20 milioni il cartellino del brasiliano: 10 milioni cash più la cessione a titolo definitivo di Rodrigo Ely (22 anni) e il prestito di Davide Calabria (19 anni). Entrambi hanno giocato pochissimo al Milan, il primo ad inizio stagione era addirittura partito titolare al fianco di Romagnoli con Mihajlovic in panchina, mentre il secondo è stato promosso dalla Primavera ma ha giocato solo pochi minuti in campionato e un paio di partite in Coppa Italia. Due contropartite tecniche per convincere Urbano Cairo a cedere uno dei migliori calciatori della sua squadra. L’a.d. rossonero vorrebbe sfruttare i buoni rapporti con la dirigenza piemontese. La trattativa appare alquanto difficile, soprattutto perché già la scorsa estate sono state rifiutate parecchie offerte importanti che arrivavano anche dalla Roma. Inoltre adesso la concorrenza per il calciatore è parecchio agguerrita, con Manchester United e PSG pronte a tirar fuori soldi cash per acquistare l’esterno classe 1990.

L’acquisto del terzino granata farebbe tornare il sorriso ai tifosi rossoneri. Il brasiliano infatti ricorda molto il suo connazionale Serginho, terzino titolare dei tempi d’oro rossoneri che seminava il panico nelle difese avversarie.