Milan, offerta del Porto per Luiz Adriano

0

Il mercato del Milan, dopo gli acquisti di Lapadula e Vangioni e quello ormai prossimo di Gustavo Gomez, continua la sua inesorabile fase di stallo. I motivi ? Sempre gli stessi. Le sempre più intricate vicende societarie impediscono ai vertici rossoneri di operare sul mercato, anche perchè ad oggi ancora non si sa chi dovrebbe finanziare la campagna acquisti del Milan. Galliani può quindi solo sperare cedere i pezzi pregiati della squadra, in modo da poter aver la liquidità necessaria per procedere al rinforzo della squadra. I giocatori con più mercato sono sicuramente Carlos Bacca, il quale ha rifiutato già diverse offerte, e Mattia De Sciglio, che il Milan però non vorrebbe cedere. Spunta cosi un nuovo ‘sacrificato’: Luiz Adriano. Egli è uno dei giocatori considerati cedibili dal Milan. Il centravanti brasiliano è uno dei pochi giocatori con un buon valore di mercato. Quindi la sua cessione può permettere di introitare, eventualmente, almeno 10 milioni di euro.

Dal Portogallo oggi si è diffusa la notizia relativa all’interesse del Porto nei confronti del 29enne attaccante. Sembra che i Dragoes facciano sul serio, lo conferma il portale web calciomercato.com. Il club lusitano tramite intermediari ha fatto sapere ad Adriano Galliani di voler trovare un accordo. Emissari portoghesi arriveranno in Italia la prossima settimana e presenteranno la prima offerta.

Il Porto inizialmente intende proporre un prestito oneroso con diritto di riscatto. Il Milan, però, è disposto a vendere Luiz Adriano solo di fronte a un esborso certo, anche se dilazionato nell’arco di un anno. Il brasiliano è stato iscritto a bilancio per 14 milioni di euro nel 2015 e adesso incide per 11,2. Per evitare minusvalenze non può essere ceduto a una cifra inferiore. Per la vendita a titolo definitivo Galliani chiede 12 milioni, altrimenti l’alternativa è un prestito che preveda l’obbligo di riscatto attorno ai 10 milioni (tra un anno sarà stato ammortizzato ulteriormente il valore del calciatore).

L’addio di Luiz Adriano consentirebbe di incassare un discreto gruzzoletto e di risparmiare i 3 milioni netti annui dello stipendio. Adesso bisogna vedere se il Porto accontenterà le richieste del Milan oppure si tirerà indietro. Il centravanti rossonero ha anche altri estimatori, però non sono arrivate ancora le proposte giuste. Però nei prossimi giorni qualcosa potrebbe sbloccarsi.