Napoli, Ancelotti via a fine stagione? Santini: “C’è un grande nome per sostituirlo”

0
Carlo Ancelotti| Fonte Google immagini: contrassegnate per essere riutilizzate

Dopo queste prime prestazioni non esaltati del Napoli, c’è solo un nome che è finito nel mirino della critica e soprattutto dei tifosi: Carlo Ancelotti. Il mister azzurro, infatti, è stato aspramente criticato per alcune sue scelte considerate non opportune. Tra queste, l’impiego costante di alcuni giocatori in posizioni differenti dalle loro caratteristiche.

Nonostante la stagione sia appena iniziata, è già iniziato il toto nomi sui possibili sostituti di Carlo Ancelotti al termine della stagione. Anche lo stesso mister azzurro, nelle scorse settimane, ha aperto ad un possibile ritorno all’estero dopo aver concluso l’esperienza a Napoli che ora sta diventando particolarmente complicata.

Il giornalista Fabio Santini ha parlato proprio del possibile successore del mister azzurro: “Attenzione: i rapporti tra Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti non sono poi così idilliaci come qualcuno pensa”.

Qualora Ancelotti andasse via da Napoli, magari al Milan, il presidente De Laurentiis penserebbe a due possibili sostituti. Mi riferisco a Jurgen Klopp e Simone Inzaghi. L’attuale mister del Liverpool è un pallino del presidente”.

Molti, quindi, sono i nomi che sono circolati in questi giorni per approdare sulla panchina del Napoli nel 2020. Il grande sogno di Aurelio De Laurentiis è quello di Jurgen Klopp, ex mister del Borussia che, con i tedeschi, è andato ad un passo dal vincere la Champions League riuscendoci poi con il Liverpool durante la passata stagione. Un altro allenatore che piace molto ad Aurelio De Laurentiis è Simone Inzaghi. L’allenatore della Lazio, infatti, è pronto per il salto in una big e il suo ingaggio è molto inferiore rispetto a quello dell’attuale allenatore azzurro Carlo Ancelotti e di Klopp. L’approdo a Napoli di Simone Inzaghi, quindi, è più di un idea che si potrebbe concretizzare il prossimo anno.