Pari giusto a Spalato per l’Italia, svastica sul campo

0

Pari giusto tra Croazia – Italia. Apre Mandzukic, pareggia Candreva, ma gara caratterizzata da polemiche. Sul terreno di gioco spunta una svastica

 

Nonostante la sfortuna che ha accompagnato la vigilia di Croazia – Italia, vedi gli infortuni di Barzagli, Verratti e Zaza, gli azzurri a Spalato conquistano un pari che fa comodo  ad entrambe.  La sfortuna non ha lasciato tranquilla l’Italia che nel primo tempo è costretta a sostituire De Silvestri per infortunio, si spera in nulla di grave e Buffon che è costretto a rimanere negli spogliatoio, tra il primo e il secondo tempo, per un taglio profondo sul ginocchio.

 

LA GARA – Dopo cinque minuti la Croazia usufruisce di un rigore per fallo stupido di Astori. Dagli undici metri si presenta

Pari Italia: svastica in campo
Pari Italia: svastica in campo

Mario Mandzukic che si fa ipnotizzare da Buffon.  Sul ribaltamento di fronte il “Faraone” trova il gol del vantaggio che ingiustamente viene annullato per fuorigioco. Mentre gli azzurri si perdevano nelle proteste, la Croazia ha battuto velocemente la punizione, sfruttando al meglio il contropiede con il gol di Mandzukic.  Quest’ultimo poco dopo diventa protagonista del pari degli azzurri. Su una punizione calciata da Pirlo l’attaccante croato colpisce la sfera con la mano. È rigore. Sul dischetto si presenta Candreva che di cucchiaio beffa Subasic. Durante l’intervallo sul campo da gioco compare una svastica, l’Uefa aprirà un’inchiesta. Nella ripresa l’Italia va vicina al gol con El Shaarawy. A pochi minuti dalla fine la Croazia resta in dieci per l’espulsione, doppia ammonizione, di Srna. Alla fine questo è un pari che fa comodo ad entrambe le squadre. Pari che permette agli Azzurri di rimanere al secondo posto, a meno 2 dai croati e a più 2 dai norvegesi, visto il pareggio contro l’Azeirbagian.

 

Croazia-Italia 1-1

Reti: 11′ Mandzukic (C), 35′ Candreva (I)

Italia: Buffon (45’ Sirigu), Darmian, Bonucci, Astori, De Silvestri (27’ De Sciglio), Marchisio, Pirlo, Parolo, Candreva, Pellè, El Shaarawy (80’ Ranocchia). A disp: Padelli, Moretti, Pasqual, Bertolacci, Vàzquet, Soriano, Immobile, Sansone, Gabbiadini. All. Conte

Croazia: Subasic, Srna, Schildenfeld, Vida, Pranijc (72’ Vrsaljko) Perisic, Rakitic, Brozovic; Kovacic (92’ Leovac), Mandzukic, Olic (46’ Rebic). A disp.: Vargic, Kalinic, Leskovic, Jajalo, Badelj, Pjaca, Kramaric, Sharbini, N.Kalinic. All. Kovac.

Note: Ammoniti: 11’ Buffon (I), 35’ Mandzukic , 43’ Olic, 53’ Parolo (I), 54’ Srna, 71’ Marchisio (I). Espulso: 90’ Srna per doppia ammonizione

Arbitro:  Martin Atkinson (ENG)

Assistenti: Michael Mullarkey (ENG) , Stephen Child (ENG)

Quarto uomo: Simon Beck (ENG)

Arbitri addizionali: Anthony Taylor (ENG), Kevin Friend (ENG)