Roma, contatto Chelsea-Nainggolan: nulla di concreto

0

Dopo Miralem Pjanic, Radja Nainggolan. Un paio di giorni fa avevano fatto discutere le dichiarazioni del centrocampista bosniaco dal ritiro della nazionale in merito ad eventuali accordi che due club dovrebbero trovare per il suo trasferimento, stavolta è il turno del centrocampista belga che, secondo la stampa del suo paese ed inglese, avrebbe confidato ad alcuni amici che sarebbe disponibile anche a trasferirsi a Londra, destinazione Chelsea, fin dall’estate. Radja Nainggolan al Chelsea dopo l’Europeo è una voce di mercato che circola da diverse settimane. Il centrocampista sarebbe stato richiesto da Antonio Conte, prossimo tecnico dei londinesi, che avrebbe indicato il belga come priorità di mercato in quanto giocatore ideale per portare energia e disciplina difensiva al centrocampo del Chelsea.

Il presidente dei blues Abramovich sarebbe disposto a mettere sul piatto ben 35 milioni di sterline per accontentare la Roma. Il belga, che intanto è molto seguito anche dalla Juventus di Allegri, però ha smentito di aver chiesto informazioni sui Blues ai compagni: “Non ho ancora parlato con nessun club – ha twittato -, perché ne dovrei parlare con amici? Forza Roma e forza Belgio per stasera!”. Nainggolan sarà impegnato questa sera con la propria nazionale nell’amichevole di Leiria col Portogallo.

NUBI ALL’ORIZZONTE- Tutto risolto dunque? Fino a un certo punto, perché nel suo tweet Radja non smentisce affatto l’eventualità di un colloquio tra lui e un’altra squadra, Chelsea o Liverpool che sia. Che piaccia in Premier, d’altronde, non è un mistero, così come non è un mistero che la Roma di fronte a un’offerta da almeno 35 milioni di euro (l’Evening Standard parla invece di 45) sarebbe disponibile a trattare. Considerando la situazione di Pjanic e Nainggolan, il contratto di De Rossi che scade tra un anno e l’addio di Keita a fine stagione, per il centrocampo romanista si prevede una lunga estate.