Roma Napoli, come ci arrivano gli azzurri

0

Finita la pausa delle nazionali riparte subito la Serie A. Il calendario offre subito quella che, per vari motivi, è la partita più “calda” dell’intero campionato: Roma Napoli. Quello che sarebbe dovuto essere uno scontro scudetto è invece un non meno agguerrito match tra due squadre in crisi ma in piena corsa per il piazzamento Champions, fondamentale per gli equilibri finanziari e tecnici delle due società.

Ma come ci arrivano gli azzurri di Benitez? Tranne Inler, squalificato, e il lungodegente Michu sono tutti disponibili per il tecnico spagnolo che però dovrà verificare le condizioni di chi ha giocato in nazionale.

Davanti ad Andujar, dovrebbero giocare Maggio Albiol Koulibaly e Ghoulam: l’algerino però è in ballottaggio con Strinic, rientrato in gruppo dopo due settimane di stop, e Zuniga, finalmente ripresosi dopo due anni tormentati. A centrocampo sicuro del posto è solo David Lopez, con Jorginho al momento favorito su Gargano, fuori da qualche partita per problemi muscolari. A dar man forte ad Higuain in avanti, Callejon Hamsik e Mertens sembrano in vantaggio su De Guzman, Gabbiadini e Insigne. Ma proprio il talento di Frattamaggiore potrebbe essere la mossa a sorpresa di Rafa Benitez, che in conferenza stampa ha espresso parole di elogio per il suo numero 24.