Tra Roma e Milan un pareggio che non sa di niente

0

Roma e Milan hanno pareggiato 1-1 nell’incontro di questa sera. Un match combattuto, ma che alla fine non ha premiato né soddisfatto nessuno: la Roma scivola al quinto posto allontanandosi da Inter e Napoli, che molto probabilmente domani faranno risultato contro Sassuolo e Frosinone, mentre il Milan continua a galleggiare nella terra di nessuno, con cinque punti di distanza dalla zona Europa League. Insomma, entrambe le squadre non hanno avuto la forza di portare a casa i tre punti, confermando ancora una volta che a sia Mihajlovic che Garcia danno l’impressione di non trasmettere nulla o quasi nulla ai propri giocatori. Tra le due, comunque, è la Roma quella più deludente: il Milan si è reso più volte pericoloso all’Olimpico. Sì, quel Milan che fatica a farci vedere un buon calcio e che ancor di più non riesce a sfruttare le qualità dei suoi attaccanti di livello. A salvare Mihajlovic è infatti al 50′ Kucka, il medianaccio di turno che innescato da Honda trafigge la difesa romanista, annullando così il gol del vantaggio firmato da Rudiger dopo soltanto quattro minuti di gioco. La Roma ha però una rosa con maggior qualità in più zone del campo ed è incredibile come il tecnico francese non riesca a dare un’anima ai giallorossi.

Roma e Milan pareggiano, ma non è il classico pareggio tra due squadre forti e sicure del proprio gioco: è un pareggio che non sa di niente, che potrebbe in anticipo rappresentare l’intera stagione di due presunte grandi del calcio italiano.