Trasporti, sconti per i disabili e i pensionati a Napoli

0

Sono due milioni i fondi stanziati per la mobilità di pensionati e disabili. Anche nel 2016 Napoli concede alle persone più bisognose delle agevolazioni per i trasporti pubblici. Un progetto ideato per facilitare lo spostamento sul territorio partenopeo.

La notizia è arrivata dalla Giunta Comunale con l’approvazione della delibera proposta dall’assessore al Welfare  Roberta Gaeta. Il provvedimento stabilisce le fasce di agevolazione e gli utenti aventi diritto in base all’Isee. Ma non solo: la delibera approva anche una convenzione tra il Comune e il  Consorzio Unico Campania (che sarà sottoscritta il 1 febbraio).

In un momento così difficile per gli enti locali, è importante sostenere la società. E questa Convenzione dimostra «come la giunta sia sempre vicina ai problemi dei  nostri concittadini», ha affermato l’assessore al Welfare. Un servizio che dal 2015 prosegue nel 2016: «Il Comune di  Napoli continuerà – ha proseguito l’assessore Gaeta – a garantire in questo modo un servizio così  importante,  confermando non solo i massimali dei valori ISEE per  consentire alla  stragrande maggioranza dei pensionati di rientrare  nell’agevolazione, ma anche la possibilità di rilascio  dell’abbonamento agevolato ai disoccupati».