venerdì, Aprile 19, 2024
HomeSportCalcioL'idea low cost per i club italiani: Michele Di Gregorio

L’idea low cost per i club italiani: Michele Di Gregorio

La fine della stagione calcistica in Serie A si avvicina e con essa si aprono le porte del calciomercato, un periodo di grande fermento e studio per i dirigenti delle squadre di calcio. Tra i molteplici movimenti e le trattative in corso, uno dei focus principali è il cambio dei portieri titolari in diverse squadre. In questo scenario, la Juventus sembra orientata verso un nuovo protagonista tra i pali: Michele Di Gregorio.

La situazione attuale vede la Juventus valutare attentamente il futuro di Wojciech Szczesny, il cui contratto scade a giugno 2025. Nonostante i buoni rapporti tra il portiere polacco e il club bianconero, al momento non sono stati avviati incontri per il rinnovo contrattuale. In questo contesto, Michele Di Gregorio, portiere del Monza, si fa spazio tra i profili più interessanti sul tavolo della Juventus.

Di Gregorio, classe ’97, ha dimostrato le proprie capacità non solo contribuendo alla promozione del Monza in Serie A, ma anche confermandosi come uno dei migliori portieri del campionato italiano. Con un modesto ingaggio di 700mila euro, il portiere offre un’opportunità interessante per chiunque desideri inserirlo nella propria rosa. All’inizio della scorsa stagione è riuscito a superare la concorrenza di Cragno che Galliani aveva preso dal Cagliari, da quel momento è diventato un intoccabile di Stroppa prima e di Palladino poi. Il classe 97′ è diventato in poco tempo uno dei migliori portieri, non solo del Monza, ma dell’intera Serie A: ben 11 clean sheet in questa stagione su 22 presenze, risultando il terzo in Serie A, per una squadra che è solo 11° in classifica. 

La Juventus, tuttavia, non è l’unica interessata. Anche l’Inter, con cui Di Gregorio ha vinto uno scudetto e una Coppa Italia Primavera, segue con attenzione le sue prestazioni. Inoltre, la Roma ha già avviato un sondaggio, considerando il profilo del portiere in vista di possibili cambiamenti nella propria rosa.

La Juventus, sempre attenta ai talenti italiani, sta valutando con interesse l’opzione Di Gregorio come possibile successore di Szczesny. Nonostante l’attuale portiere titolare goda di stima e considerazione, la Juventus è consapevole della necessità di guardare al futuro e sondare nuove opportunità sul mercato. I bianconeri sono sempre attenti anche ad altri portieri italiani: Carnesecchi è uno di quelli che piace di più, anche se l’operazione risulterebbe più dispendiosa dal punto di vista economico.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME