Addio De Boer: il tecnico saluta l’Inter, in pole c’è Pioli

0

Tra De Boer e l’Inter è finita: Suning ha deciso di esonerare l’allenatore olandese in Italia da nemmeno 3 mesi. Il tecnico ormai ex Inter chiude la sua avventura con un bilancio di 5 vittorie, 7 sconfitte e 2 pareggi in 14 partite tra campionato ed Europa League. Frank De Boer aveva sostituito il 9 agosto scorso il dimesso Roberto Mancini ed ha lavorato fino ad oggi con una squadra che non aveva costruito personalmente. La dirigenza interista nonostante i risultati non positivi aveva continuato a dare fiducia al tecnico olandese ma la sconfitta di domenica a Marassi contro la Sampdoria è stata fatale per lui.

L’Inter qualche ora fa ha comunicato la risoluzione del contratto. Momentaneamente la squadra sarà affidata a Stefano Vecchi, l’allenatore della primavera domani guiderà i nerazzurri nella trasferta europea di Southampton. Tanti i nomi per sostituire De Boer: in pole c’è l’ex Lazio Pioli, per lui si ipotizza un contratto di un anno e mezzo. Nelle ultime ore salgono però anche le quotazioni di Mandorlini, e trapelano notizie su contatti con Guidolin e Villas-Boas. Moratti invece vorrebbe riportare a Milano Leonardo ma Suning non sembra essere interessata a puntare sull’allenatore brasiliano.

Pioli a Milano incontrerebbe di nuovo Antonio Candreva che soltanto qualche settimana fa ha ricordato un episodio poco felice tra lui e il tecnico che lo allenava alla Lazio: Ci tenevo alla fascia di capitano, me la meritavo. Ma Pioli mi deluse. Anche se comunque c’erano tante persone arrivate prima di me, pensavo di meritarmela. Poi però scelse Lucas Biglia. Non voglio fare polemica, magari il mister pensava di fare una scelta giusta per il gruppo ed il gruppo l’ha presa bene. Pioli non mi ha mai dato spiegazioni e a quel punto gli ho detto che non ero pronto per fare il vicecapitano. Ci sono rimasto male, ma probabilmente non è stata una scelta del mister, non lo so…”.

Dopo il Triplete ottenuto con Mourinho l’Inter ha già cambiato otto allenatori: Benitez, Leonardo, Gasperini, Ranieri, Stramaccioni, Mazzarri, Mancini ed oggi Frank De Boer. Il tecnico olandese saluta l’Inter e lo fa con eleganza, poco dopo la rescissione del contratto ha pubblicato il suo pensiero su Instagram: “Peccato che sia finita così. Per portare avanti questo progetto serviva più tempo. Voglio ringraziare tutti i tifosi per tutto il supporto che mi avete dato questi mesi. Forza Inter. Il tutto accompagnato dalla foto della coreografia realizzata dai tifosi nerazzurri a Madrid prima della finale di Champions League vinta contro il Bayern Monaco.