Amministratore condominiale, quale scegliere e tutto ciò che c’è da sapere

0

L’amministratore condominiale migliore a cui tutti possono rivolgersi

L’amministratore condominiale è una figura che grazie a tutti i vantaggi capace di offrire ha preso letteralmente il sopravvento in Italia.

Sono tanti i condomini e le strutture abitative che hanno cominciato ad usufruire dei suoi suoi servizi rimanendo sorpresi dai risultati.

Nonostante sul nostro territorio siano presenti tanti team di amministratori di condominio professionisti, quello più gettonato del momento è senza ombra di dubbio Condes. Condes è una squadra specializzata nel benessere condominiale e nella gestione amministrativa delle strutture.

Questo significa che l’amministratore condominiale Condes non solo si occuperà di mettere fine a liti e discussioni fra condomini, ma darà anche una svolta definita all’intera gestione del palazzo; sarà suo dovere assicurarsi che ogni membro del palazzo paghi a tempo dovuto le spese condominiali, incaricherà una ditta specializzata per le pulizie qualora ce ne fosse bisogno, seguirà in prima linea interventi di manutenzione e ristrutturazione, e molto altro ancora.

Se volete avere informazioni più approfondite riguardo i servizi offerti non dovete far altro che visitare condes.it, il sito ufficiale dell’amministratore di condominio per eccellenza!

Diamo adesso uno sguardo attento al percorso formativo che questa figura è tenuta a svolgere prima di poter operare sul campo!

Amministratore condominiale, studi e formazione

Prima di partire con l’analisi del complesso percorso formativo che l’amministratore condominiale è tenuto a portare a termine per poter svolgere legalmente la propria carica, dobbiamo dedicare qualche riga alle responsabilità a suo carico.

A differenza di quanto si potrebbe pensare, l’amministratore condominiale non è solo un intermediario tra i condomini, ma una vera e propria autorità direttiva, che ha precise responsabilità. Stiamo parlando di obblighi civili e penali, che portano l’amministratore a rispondere delle sue azioni in tribunale, qualora essere si rivelassero dannose.

D’altra parte anche esso ha il dovere di intentare cause civili e penali durante la sua carica. Per riuscire a svolgere la propria professione innanzitutto deve essere esente da condanne o reati collegati alla pubblica amministrazione o al patrimonio, oltre ad avere conseguito il diploma.

Se tutti questi requisiti sono presenti, esso si ritroverà a svolgere un apposito corso formativo della durata di 72 ore. Un percorso durante il quale imparerà ad affrontare ogni potenziale problematica dovuta alla convivenza, e ogni parte relativa alla gestione burocratica della struttura in cui opera.

La formazione si concluderà con un esame abilitativo finale, che certificherà le competenze acquisite. Non dimentichiamoci che durante gli anni di lavoro sarà costretto a frequentare corsi di aggiornamento, almeno quindici ore annue che gli permetteranno di essere sempre al corrente con le ultime novità in materia.

Quando diventa indispensabile la presenza dell’amministratore condominiale

La presenza dell’amministratore condominiale diventa obbligatoria per legge in tutte quelle strutture abitative composte da più di 8 persone.

Stiamo parlando di contesti abitativi in cui l’organizzazione e la convivenza pacifica diventa essenziale al fine di permettere a tutti di vivere con serenità l’ambiente domestico.

Detto ciò vogliamo ribadirvi che anche i palazzi composti da meno di otto membri possono chiamare ed assumere un amministratore condominiale. Esso si occuperà dell’intera gestione della struttura, e veglierà sul rispetto delle regole imposte.

Qualora dovessero verificarsi problematiche di ogni genere, avrà la possibilità di convocare tutti i condomini in una riunione generale, dove verrà discusso il tema e stabilito un accordo che possa soddisfare le esigenze di tutti.

Per le problematiche più gravi sarà obbligato ad intraprendere cause civili e penali, avvisando le autorità competenti. Come potete vedere, si tratta di un ruolo che ha molte responsabilità sulle spalle, e proprio per questo motivo necessita di una formazione adeguata in merito.

Descrizione: l’amministratore condominiale analizzato da ogni punto di vista, a cui anche voi potete rivolgervi in qualsiasi momento.