Arrestata 69enne. Derubava anziani narcotizzandoli

0

I Carabinieri di Vicenza hanno dato esecuzione ad ordinanza di custodia cautelare nei confronti di una donna sessantanovenne ritenuta responsabile di tredici casi di rapina e furti a danno di persone ultrasettantenni. Secondo gli inquirenti la donna studiava prima le sue vittime, ne conquistava la fiducia, poi le distraeva e gli somministrava in una bevanda una forte dose di medicinali per renderli inerti. Dopo di che le derubava dei soldi o delle tessere bancomat. Le rapine, avvenute nelle province di Vicenza, Padova e Venezia, sarebbero iniziate a luglio e terminate il 5 novembre, quando la donna è stata arrestata in flagranza di reato mentre stava per mettere in atto l’ennesima truffa, ai danni di una signora nel padovano.