Atletico Madrid, 30 milioni per Insigne: il Napoli rifiuta

Lorenzo Insigne piace e tanto in Italia come all'estero. Tra i molti club interessati al gioiello del Napoli compare adesso l'Atletico Madrid, che secondo le ultime indiscrezioni avrebbe offerto 30 milioni di euro al club azzurro, che però non sembra affatto intenzionato a privarsi del giocatore.

0

Siamo onesti, Lorenzo Insigne è attualmente uno dei pochi calciatori italiani in grado di giocare in tutti i principali campionati europei. Ottimo dribbling e un eccellente visione di gioco sono alcune delle sue qualità che anche i meno tifosi del Napoli dovranno avere il buon senso di riconoscere. Tra l’altro, quanto pare, di ciò ne sono consapevoli anche in tutta Europa. Secondo le recenti indiscrezioni riportate dalla Gazzetta dello Sport, l’Atletico Madrid starebbe cercando dei rinforzi nel reparto avanzato. La squadra allenata da Simeone starebbe cercando infatti un esterno e finora avrebbe valutato vari profili da inserire in quel ruolo: Insigne rientra fra i candidati.

In questa stagione il 24enne di Frattamaggiore ha segnato 12 reti ed ha realizzato 10 assist decisivi con la maglia del Napoli, aiutando la sua squadra a conquistare il secondo posto in Serie A ed a contendere per un lungo periodo lo Scudetto con gli acerrimi rivali della Juventus. Numeri non troppo abbondanti, ma che comunque lasciano Insigne un obiettivo di mercato apprezzato da molti club europei. Ecco, quindi, che l’Atletico Madrid si sarebbe presentato alle porte di De Laurentiis con un’offerta secca: 30 milioni di euro per ottenere le prestazioni del funambolo napoletano nella prossima stagione.

Lorenzo Insigne
In questa stagione Insigne ha segnato 12 reti in Serie A con la maglia del Napoli. (www.corrieredellosport.it)

Come qualcuno già saprà, l’Atletico Madrid sta già valutando i possibili trasferimenti per la sessione estiva, senza aspettare la fine degli Europei che si disputeranno in Francia. Anche perché sulla squadra di Madrid pendono accuse pesanti da parte della FIFA, e cioè l’aver infranto il regolamento per l’ingaggio dei calciatori minorenni nel corso della passata stagione. Per il momento il ricorso dei colchoneros (anche il Real Madrid è coinvolto in questa accuse) è stato accettato e quindi i tempi d’inchiesta e decisionali slitteranno ancora per qualche mese. Perciò, meglio agire subito.

Però c’è un grande problema: il Napoli non appare affatto disposto a privarsi del talento di Insigne. L’esterno sinistro è infatti considerato parte integrante del progetto dalla società e da Maurizio Sarri. Probabilmente l’offerta dell’Atletico Madrid non sarebbe accettata neanche se fosse aumentata, diciamo, a 50 milioni di euro. Comunque, Insigne è solo un calciatore che piace al club di Madrid, nel senso che le alternative di certo non mancano. Dopo il rifiuto del Napoli, l’Atletico dovrebbe infatti ripiegare su Nico Gaitán, al momento in forza al Benfica.

Nico Gaitan
Nico Gaitan è un altro obiettivo di mercato dell’Atletico Madrid. (metro.co.uk)