Badiashile e Antonio Silva per il Napoli che verrà

0
Kim
Fonte: wikimedia commons

Il Napoli avrebbe già individuato in Badiashile e Antonio Silva i possibili rinforzi della difesa per il futuro

Il Napoli pensa al presente, ma lavora anche per il futuro. Nel mercato di gennaio non verrà fatto troppo per quanto concerne il calciomercato, ma si potrebbero gettare le basi per la sessione estiva. La difesa potrebbe subire un altro restyling, con alcuni giocatori che potrebbero arrivare.

Kim Min Jae è uno dei tasselli che dovrebbe rimanere, così come Rrahmani, ma resta da capire se sarà effettivamente così. Nel caso, il Napoli starebbe ponderando un paio di colpi da capogiro, con due calciatori che sembrano essere già stati sondati da Giuntoli e soci.

Due talenti incredibili

I due profili in questione sono quelli di Benoit Badiashile del Monaco e Antonio Silva del Benfica. Entrambi sono talenti giovanissimi, con il francese che ha però una concorrenza immensa dietro di sé. Il giocatore del Monaco è tra i profili più cercati tra i giovani difensori europei e prenderlo sarà difficile.

Discorso differente per Antonio Silva: la concorrenza è minore, ma il prezzo chiesto dal Benfica è ben più elevato. Il giocatore è valutato circa 60 milioni, con il Napoli che potrebbe prelevarlo solo se uscisse Kim Min Jae. Il coreano non sembra essere in uscita, per ora, ma in estate il Manchester United potrebbe provarci concretamente.

Occhio anche a Rodrigo Becao dell’Udinese in caso dovesse partire il coreano, che risulterebbe come un rinforzo low cost e che conosce già il nostro campionato. Il Napoli ci proverà concretamente, però, solo in caso di uscita. Si spera non accada.