Barcellona, il piano di Luis Enrique: ecco come rimontare la Juventus

0
Luis Enrique, allenatore del Barcellona fonte By Lluís from Sabadell (Barcelona), España - LFS_13335, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36260002
Luis Enrique, allenatore del Barcellona fonte By Lluís from Sabadell (Barcelona), España - LFS_13335, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36260002

Prove di ripresa per il Barcellona di Luis Enrique, i catalani, dopo la sconfitta sul campo del Malaga e il 3-0 subito dalla Juventus nell’andata dei quarti di Champions League, sono tornati a vincere in campionato battendo per 3-2 la Real Sociedad. I blaugrana ora sono attesi dalla sfida più importante della stagione, la gara di ritorno contro gli uomini di Allegri al Camp Nou, calcio di inizio domani sera ore 20:45. Gli spagnoli proveranno a compiere un’altra impresa dopo il 6-1 rifilato al Psg, ma la Juventus rispetto ai francesi è una squadra totalmente diversa, che fa della solidità difensiva la propria forza, non sarà facile per Messi e compagni scardinare la muraglia bianconera.

TATTICA- Luis Enrique lo sa bene e per questo motivo ha intenzione di utilizzare una tattica totalmente diversa rispetto al match di andata, partendo dalla posizione di Messi, libero di svariare su tutto il fronte d’attacco. Il tecnico ha intenzione di chiedere ai suoi di partire fortissimo e di pressare alto, cercando di sfruttare le possibili incertezze della retroguardia juventina, l’obiettivo è quello di recuperar palla nella metà campo avversaria e rendersi subito pericolosi. Il Barca proverà a chiudere la Juventus nella propria area di rigore, cercando di segnare entro la prima mezz’ora di gioco. Vedremo quali saranno le mosse di Allegri per resistere alla furia catalana.