Benatia vicino alla Juventus, la Roma su Rugani

0

La Roma è in cerca di centrali difensivi in vista della prossima stagione. L’infortunio di Rudiger e la cessione a titolo temporaneo di Castan spingono Sabatini a cercare in fretta il giusto profilo da affiancare a Manolas. Da questo punto di vista l’obiettivo era stato individuato in Medhi Benatia, i giallorossi avevano già l’accordo con il giocatore e il Bayern Monaco per un prestito con obbligo di riscatto a 18 milioni. Benatia doveva essere il sostituto di Rudiger, che doveva finire al Chelsea per 25 milioni, ma proprio la rottura del legamento del centrale ex Stoccarda ha impedito che entrambe le trattative andassero in porto. La Roma ha cercato comunque di strappare il centrale marocchino ai bavaresi, non essendo però disposta ad investire una cifra simile per un difensore in precarie condizioni fisiche, vista l’urgenza di completare il reparto in più ruoli e di trovare un degno sostituto di Pjanic. Nella trattativa tra Roma e Bayern si è così inserita la Juventus, mettendo sul piatto la stessa cifra che i giallorossi erano disposti ad offrire prima dell’infortunio di Rudiger.

L’IPOTESI- Con Benatia sempre più vicino alla Juventus, la Roma ha deciso di cambiare obiettivo, virando con decisione su Daniele Rugani, chiuso ulteriormente in bianconero proprio dal possibile arrivo del marocchino. Convincere la Juve non sarà facile, un’offerta vicino i 15 milioni potrebbe però far vacillare Marotta, con i giallorossi che tenteranno di far leva sulla volontà del giocatore di andar via. Rugani difficilmente accetterà di essere il quinto centrale in una fase fondamentale della sua giovane carriera, la Roma cercherà di concludere l’operazione proprio in base a ciò, mettendo sul piatto 10/12 milioni.