Cagliari-Napoli: 0-5, Marika Fruscio dixit

0
Fonte foto: Marika Fruscio
Una bella partita che conferma la buona ripresa della squadra di Sarri. Il Napoli porta a casa i tre punti e aggancia la Lazio al quarto posto.
A Cagliari il Napoli impone egemonia in campo e sin dai primi minuti si capisce già l’andamento della partita.
Il Napoli è scatenato ed approfitta di un Cagliari decisamente a terra, incapace di reagire. I rosso-blu sono succubi del gioco azzurro e ne Farias, ne Padoin sono in grado di spaventare la retroguardia ospite.
Mertens è il super protagonista della giornata e non fa rimpiangere la presenza di un puro 9. Servito bene da Insigne-Callejon, Hamsik, il belga trascina il Napoli. Non da punti di riferimento agli avversari e mette a segno una tripletta da manuale.
In area riesce a girarsi e chiudere sul secondo palo, una manovra da vero centro avanti. Riesce a trovare la giocata giusta su suggerimento di Insigne ed infine bleffa Cappitelli sul goal del 5-0. Ottima anche la prestazione di Hamsik, che si trasforma in attaccante aggiunto. Il capitano azzurro è sempre attivo nella manovra, trova i giusti inserimenti e realizza il suo 105° goal, superando Cavani.
Zielinsky offre qualità, realizzando il 3-0 con un destro secco dai 25 metri. Non demeritano Callejon ed Insigne che offrono importanti giocate al fine di servire al meglio compagni in buona posizione. Non trovano il goal ma sono indispensabili poiché garantiscono velocità, iniziative, assist e destabilizzano la retroguardia avversaria già poco solida di suo.