Calciomercato Napoli, idea Zappacosta per sostituire il partente Hysaj?

Davide Zappacosta secondo l'emittente sportiva Sportitalia sarebbe il vero obiettivo del Napoli per sostituire il partente Elseid Hysaj. Il contratto in scadenza nel 2022 col Chelsea potrebbe aprire ad un affare low cost ma dal grande impatto sul club.

0
Zappacosta, Chelsea, fonte Di @cfcunofficial (Chelsea Debs) London from London, UK - West Brom 0 Chelsea 4, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64197832
Zappacosta, Chelsea, fonte Di @cfcunofficial (Chelsea Debs) London from London, UK - West Brom 0 Chelsea 4, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64197832

Il Napoli ha deciso di lasciar partire in estate, senza troppi drammi, il laterale Elseid Hysaj. Nonostante le parole dell’agente del giocatore che avrebbe voluto un ulteriore summit per tentare un accordo last minute, il futuro dell’albanese sarà di sicuro lontano dagli azzurri che per il futuro sembra abbiano già trovato il giusto sostituto.

A raccogliere l’eredità dell’ex Empoli potrebbe essere Davide Zappacosta, ventinovenne di proprietà del Chelsea, quest’anno in prestito al Genoa di Ballardini. L’indiscrezione di mercato arriva direttamente dal profilo social di Sportitalia e poi ripreso dal giornalista Michele Criscitiello.

“con l’addio di hysaj sulla destra, il napoli pensa ad andrea zappacosta che, dopo l’esperienza al Genoa si è rilanciato. 29 anni il prossimo 11 giugno, l’ex roma tornerà al chelsea ma non rientra nei piani del club londinese”

I rapporti tra Chelsea e Napoli sono piuttosto buoni e l’operazione potrebbe avvenire in breve tempo. I Blues avevano puntato su Zappacosta sotto la gestione Conte ma già l’anno dopo con Sarri il laterale laziale aveva fatto fatica ad imporsi come titolare, finendo per raccogliere soltanto 4 presenze in campionato e altre 13 tra coppe nazionali ed Europa League. Con l’arrivo di Lampard in panchina le chance per l’italiano di entrare in campo  calano drasticamente tanto da indurre il club a inserirlo immediatamente in lista trasferimenti.

Il giro dei prestiti lo porta prima a Roma, poi a Genoa dove, soprattutto grazie alle buone prestazioni fornite per i Grifoni, riesce a portare a termine un più che dignitoso campionato e mettendo a segno 4 gol in 25 apparizioni. Il contratto in scadenza nel 2022 col Chelsea mette il club difronte alla scelta di monetizzare in estate dalla sua cessione. L’affare è dietro l’angolo. Se davvero il Napoli volesse provarci potrebbe ritrovarsi in casa un giocatore maturo e finalmente ritrovato, pronto a rientrare addirittura nel gruppo della Nazionale lasciato troppo presto nel settembre del 2018.