Cody Fern rivela alla rivista EW come sia stato recitare in “American Horror Story”

0
cody-fern
Cody Fern in una scena di "American Horror Story: Apocalypse". Fonte screen youtube

Cody Fern è un attore australiano noto principalmente per il suo ruolo nella serie di Ryan Murphy “American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace”.

Nella serie interpretava David Madson, il compagno di Andrew Cunanan, l’uomo che uccise Gianni Versace. Madson fu anche lui vittima di Cunanan.

La collaborazione con Murphy si è rivelata vitale per la sua carriera: Cody Fern è infatti la star di “American Horror Story: Apocalypse”, dello stesso Murphy.

Nella serie, conclusasi da poco, Fern interpreta Michael Langdon.

Langdon è il figlio di Vivien Harmon e il fantasma di Tate Langdon, personaggi della prima stagione di “American Horror Story”.

Il giovane è l’Anticristo che porterà l’apocalisse sulla terra.

La rivista statunitense EW ha intervistato Cody Fern. 

Qualche dichiarazione interessante dell’attore sulla sua preparazione per il ruolo, l’esperienza nel mondo di “American Horror Story” e la sua carriera.

  • Il momento in cui Ryan Murphy gli ha rivelato che aveva in mente un ruolo per lui in “American Horror Story”: Ho capito che avrei avuto un ruolo nella serie nell’ottobre del 2017. Murphy è molto misterioso e non mi ha dato nessun dettaglio sul personaggio. Sapevo solo che avrei interpretato un personaggio con lunghi capelli biondi e un’affinità per i mantelli e che avrei recitato con Sarah Paulson e Kathy Bates. Era tutto ciò che volevo sentirmi dire. Anche solo l’idea di usare una parrucca mi aveva convinto a prendere parte al progetto”.
  • Fern ha rivelato di non sapere che avrebbe interpretato Michael Langdon fino a due giorni prima delle riprese: “Ho saputo chi avrei interpretato solo due giorni prima dell’inizio delle riprese. Durante le prove costume e tutto il resto il nome del personaggio era Elijah Cross. Non sapevo niente. Ho iniziato però a sospettare che non si sarebbe trattato di un personaggio positivo.”
  • Cody Fern ha inoltre descritto come sia stato lavorare con Kathy Bates: “Le mie scene principali sono con Sarah Paulson e Kathy Bates. Loro sono delle attrici fantastiche ed estremamente talentuose e grandi lavoratrici. Ho adorato lavorare con loro. Siamo diventati davvero uniti. Abbiamo condiviso dei momenti molto importanti perchè le nostre scene richiedevano molta emotività e quindi abbiamo dovuto scavare nel nostro intimo per dar vita a quei personaggi. Mi sembra strano poter dire che Kathy Bates sia una mia grande amica ma lo è. Non potrei rispettarle di più o essere più grato per questa esperienza.
  • L’attore ha parlato di un possibile ritorno sul set di “American Horror Story”: Farei qualsiasi cosa per Ryan Murphy. Lavorare con queste persone è stato una delle esperienze più formidabili della mia vita. Ryan crea questa famiglia di artisti e dà loro il permesso di correre dei grossi rischi con i propri personaggi. Tutti sul set abbiamo la sensazione di star creando qualcosa di realmente speciale e ci sosteniamo a vicenda. Non ho mai provato questo senso di cameratismo su altri set. Ryan potrebbe chiedermi di interpretare un palo della luce e io lo farei”.
  • Infine Cody Fern ha parlato dei suoi progetti futuri: “Non so cosa farò dopo. Sto cercando di concentrarmi solo sul presente e non preoccuparmi troppo per il futuro. Dopo “Versace” e “American Horror Story” sarei contento anche se fossero stati gli ultimi progetti della mia carriera. Penso di aver raggiunto un traguardo importante e di aver fatto parte di qualcosa di speciale.