Come iniziare a fare trading Forex nel modo giusto

0
fonte: Pixabay

La crescita dei mercati finanziari e la diffusione delle nuove tecnologie sono due fenomeni molto vicini tra loro, i quali negli ultimi anni hanno cambiato profondamente il settore degli investimenti. Oggi è possibile fare trading con relativa facilità, come testimonia l’aumento dei trader amatoriali, tuttavia si tratta pur sempre di un’attività ad alto rischio, perciò è fondamentale approcciarsi nel modo giusto. Vediamo alcuni consigli importanti per chi desidera muovere i primi passi nel trading Forex, il mercato in assoluto più apprezzato e utilizzato dagli investitori.

Cos’è il Forex e come funziona

Il Forex è il mercato digitale internazionale delle valute, un sistema telematico all’interno del quale sono presenti le quotazioni delle divise nazionali. Il prezzo è determinato dalla relazione delle varie valute, ognuna delle quali viene scambiata in comparazione con una divisa di riferimento, creando un’infrastruttura basata appunto sulle coppie Forex. Quest’ultime sono divise in tre categorie principali, a seconda dell’eventuale presenza del dollaro americano o di valute cosiddette esotiche, appartenenti ai paesi emergenti.

Nel Forex le quotazioni sono determinate dalla domanda e dall’offerta, secondo i principi cardine del libero mercato. Ovviamente esistono altri fattori che possono influenzare i prezzi, ad esempio indicatori economici dei singoli paesi, aspetti legati alla geopolitica, politiche monetarie delle banche centrali e dati macroeconomici. Per fare trading Forex non si comprano direttamente le valute, ma si investe tramite strumenti derivati come i CFD, che consentono di realizzare operazioni sia al rialzo che al ribasso.

Come fare trading Forex e cominciare a investire

Prima di investire nel mercato telematico delle valute, o in qualsiasi altro settore, è indispensabile seguire alcune regole fondamentali, come spiega nel dettaglio TradingOnlineForex.com nelle sue guide, approfondimenti molto utili per chiunque voglia avvicinarsi a questa attività. Innanzitutto bisogna affidarsi a dei broker online certificati, in possesso delle autorizzazioni previste dalle normative di legge italiane ed europee, per evitare truffe e contare su un servizio di alta qualità.

Dopodiché è importante studiare, fare pratica utilizzando un conto demo e sviluppare una formazione minima, essenziale per investire in maniera organizzata e adeguatamente preparati. In particolare bisogna imparare a usare l’analisi tecnica, lo studio analitico dei grafici, che permette di valutare gli andamenti delle valute, pianificare strategie d’investimento accurate e individuare i trend più profittevoli. Allo stesso tempo è necessario affiancare a quest’attività anche l’analisi fondamentale, per incrociare le rilevazioni provenienti dal mondo reale con le indicazioni dei grafici.

Da non sottovalutare è la gestione del rischio, una componente sempre presente nel trading Forex, che deve essere minimizzata e considerata all’interno di ogni operazione finanziaria. Per questo motivo è fondamentale diversificare il proprio portafoglio d’investimento, scegliere gli orari migliori per effettuare i movimenti, oltre a decidere gli orizzonti temporali giusti e gli strumenti che possono incrementare alcune operazioni. Tutto ciò si apprende con un percorso formativo di qualità, tramite il supporto di portali specializzati e broker dalla reputazione consolidata nell’ambiente.

Trading Forex: vantaggi e svantaggi

Il trading Forex è senza dubbio un’attività ad alto rischio, tuttavia mette a disposizione diversi vantaggi. Ad esempio si tratta del mercato più liquido al mondo, quindi offre elevate opportunità d’investimento e rendimenti potenzialmente alti rispetto ad altri settori. Inoltre è possibile fare trading in maniera indiretta, attraverso strumenti derivati come i CFD, i contratti per differenza, dunque non bisogna acquistare direttamente le valute ma si possono concludere operazioni tramite asset speculativi, investendo sugli andamenti delle quotazioni.

Ciò consente di aprire posizioni al rialzo o al ribasso, scegliere durate a breve o lungo termine, diversificare le strategie d’investimento e gestire i rischi in maniera più efficiente. Naturalmente non è facile portare a casa un rendimento, soprattutto senza una preparazione adeguata. Per ottenere risultati concreti servono infatti formazione, esperienza, supporto e impegno, senza i quali la perdita del capitale è una possibilità piuttosto concreta. Per sfruttare appieno il potenziale del trading Forex è indispensabile muoversi nel modo giusto, essere umili e porsi degli obiettivi di lungo periodo.

Come creare una strategia di trading efficiente

Come si può notare alla base dell’attività di ogni trader c’è un’accurata strategia d’investimento, un piano dettagliato basato sull’analisi dei dati e dei fattori macroeconomici più rilevanti. All’interno bisogna considerare il profilo di rischio, il capitale a disposizione, gli asset su cui investire, il ritorno finanziario e le possibili perdite ottenute durante il periodo di trading. In questo caso i conti demo aiutano a capire come realizzare una strategia adeguata, in quanto permettono di testare vari modelli per capire quali sia quello più efficiente e affidabile.

Allo stesso tempo le strategie devono essere flessibili, poiché vanno adattate ai cambiamenti dei mercati, alle situazioni macroeconomiche e alle esigenze del momento. È estremamente importante che il piano d’investimento tenga conto della gestione del rischio, in questo modo si possono aprire posizioni di copertura per operazioni più rischiose, limitare eventuali perdite del tutto normali quando si fa trading Forex, riducendo al massimo il fattore psicologico, un aspetto che crea non pochi problemi anche ai trader più esperti.

In linea di massima è consigliabile mantenere un’esposizione bassa, quindi non superiore al 2% del capitale per ogni movimento realizzato. Inoltre è utile impostare sempre degli ordini automatici per liquidare posizioni in perdita, stabilendo in anticipo delle strategie d’emergenza qualora le cose non dovessero andare come previsto. Il trading Forex è senza dubbio uno dei settori finanziari più profittevoli, ma è essenziale cominciare nel modo giusto, iniziando il lungo percorso nel mondo degli investimenti con rispetto, serietà e soprattutto molta pazienza.