Covid, scarsi risultati della zona rossa in Campania: rischio chiusura per oltre un mese?

0
Foto di Google contrassegnata per essere riutilizzata

La zona rossa in Campania sembra non dare i risultati sperati. A due settimane dal cambio di colore, il numero dei contagi non sta diminuendo e il tasso di positività è ancora superiore allo 10%.

Nonostante in molti rispettino le norme imposte da parte del Governo Draghi, per le strade sono ancora molte le persone che circolano senza un valido motivo senza nessun intervento da parte delle Forze dell’Ordine.

Per questo motivo il Ministro della Salute ha prorogato la zona rossa in Campania per altre due settimane, ovvero fino a dopo Pasqua.

Ma, cosa potrebbe accadere con un numero di contagiati ancora elevato passate le quattro settimane di zona rossa? È probabile che la zona rossa venga ancora prorogata per altre settimane, rischiando quindi di restare chiusi in casa per oltre un mese.

Inoltre, se i contagi continueranno ad essere stazionari, è probabile che Vincenzo De Luca adotti nuove restrizioni, chiudendo nuove attività e limitando così ancora di più la libertà personale dei campani.