Croazia, l’allenatore Dalic: “Europei ingiusti, molte squadre giocano in casa”

0
Coppa Italia, fonte Flickr
Coppa Italia, fonte Flickr

Il CT della Croazia, Zlatko Dalic, ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha parlato degli attuali Europei per la prima volta itineranti, con una critica per tale decisione presa da parte dei massimi vertici.

Sta accadendo qualcosa di davvero poco giusto, da questo punto di vista, per come la vedo io. Ad esempio la Danimarca, in pratica, gioca in casa“.

Anche l’Italia, a ben vedere, gioca in casa. A noi, invece, mancano i tifosi croati: è un dato di fatto, anche se so che questo aspetto non può essere un alibi”.

L’allenatore croato ha quindi criticato gli Europei in versione itinerante, con un messaggio anche all’Italia e le sue partite a Roma.

L’allenatore ha infine dichiarato: “Non è giusto, lo sappiamo, ma purtroppo è così. È la situazione che dobbiamo affrontare ora, quindi andiamo avanti per la nostra strada”.