Da titolare inamovibile a panchinaro: Diego Demme ai margini del Napoli

0
Diego Demme, Foto Wikipedia
Diego Demme, Foto Wikipedia

In questo ultimo calciomercato estivo, la SSC Napoli è riuscita a mettere a segno alcuni colpi davvero importanti. Gli arrivi di Osimhen e Bakayoko, infatti, fanno alzare l’asticella della squadra partenopea che ora può puntare addirittura allo Scudetto.

Con Rino Gattuso in panchina, la squadra azzurra sembra avere una marcia in più, con alcuni calciatori, quali Hirving Lozano, che stanno fornendo prestazioni davvero importanti.

A farne le spese dei nuovi acquisti, potrebbe essere Diego Demme.

Arrivato a Napoli nel mese di gennaio, l’ex Lipsia subito è stato schierato titolare da parte di Rino Gattuso ed ha anche conquistato il cuore dei napoletani per il suo legame con la piazza azzurra.

Tuttavia, con il passare dei mesi, mister Gattuso non lo ritiene più un giocatore fondamentale per la squadra e, con il nuovo modulo, non sembra più esserci spazio per lui. Con l’arrivo di Bakayoko, infatti, Demme sarà quasi un panchinaro fisso. Una situazione insolita considerando che, fino a qualche mese fa, era quasi insostituibile per le sue belle prestazioni. Non bisogna dimenticare, poi, che il giocatore, pur di arrivare a Napoli, ha lasciato Lipsia dove era titolare.