Dalla Spagna, Barcellona e Juventus studiano lo scambio Arthur-Pjanic

I cartellini dei due centrocampisti sul tavolo, catalani e bianconeri lavorano allo scambio alla pari

0
Camp Nou, stadio del Barcellona, Barca, fonte By Ayman.antar7 - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=45317270
Camp Nou, stadio del Barcellona, Barca, fonte By Ayman.antar7 - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=45317270

Indiscrezione di mercato giunta nelle ultime ore dalla Spagna, stando a quanto riportato dall’emittente spagnola RAC1, Barcellona e Juventus potrebbero mettere in piedi un importante scambio di mercato in vista della prossima estate. Sul piatto i cartellini di Arthur e Pjanic.

Il centrocampista brasiliano in forza ai catalani era stato prelevato come possibile erede di Xavi, ma fino a questo momento non ha convinto del tutto. Arthur ha 23 anni e ancora molto da dimostrare, ma per il Barça non è più incedibile come qualche tempo fa.

Discorso simile per Miralem Pjanic. Il centrocampista bosniaco con l’arrivo di Sarri sembrava destinato a un ruolo di primo piano, ma le sue prestazioni sono andate in calando fino allo stop delle competizioni, mettendo in risalto le caratteristiche di Bentancur, profilo più idoneo al gioco del tecnico.

Ecco perché i due club potrebbero mettere in piedi uno scambio alla pari, soprattutto dopo l’emergenza sanitaria, che ha messo in ginocchio le casse dei club e potrebbe ridimensionare il budget per il mercato in entrata nella prossima sessione di mercato.

L’unica incognita riguarda la differenza d’età tra i due calciatori, con il bosniaco che ha 7 anni in più e si avvia verso la fase calante della carriera.