sabato, Maggio 18, 2024
HomeSportCalcioSerie A, virologo Pregliasco: "Si può ipotizzare una strada alla tedesca, tamponi...

Serie A, virologo Pregliasco: “Si può ipotizzare una strada alla tedesca, tamponi a tutti prima del ritorno in campo, non solo ai calciatori”

Le parole del virologo sulle modalità per riprendere l'attività calcistica

Il calcio italiano si interroga su come ripartire nelle prossime settimane, al vaglio varie ipotesi ma al momento quella più concreta riguarda la ripresa degli allenamenti il 18 maggio, come voluto dal Ministro dello Sport Spadafora.

Le gare in tal modo inizierebbero nei primi di giugno con l’obiettivo di concludere la Serie A entro la fine di luglio per consentire il completamento di Champions League ed Europa League. L’idea della Uefa, infatti, è quella di chiudere le competizioni europee entro agosto, anche se non è ancora chiaro se le sfide saranno in gara secca o andata e ritorno.

Nel frattempo il virologo Fabrizio Pregliasco ai microfoni del Corriere dello Sport, interpellato sulla questione relativa alla ripresa dell’attività calcistica, ha detto la sua focalizzandosi sulla sicurezza dei calciatori:

“Si potrebbe ipotizzare una strada costosa, alla tedesca, test sierologici per vedere le immunoglobine G e M e tamponi a tutti prima del ritorno agli allenamenti, non solo ai calciatori. 

Tamponi e test vanno ripetuti ogni settimana, per tenere sempre sotto controllo il quadro Coronavirus. E per tentare di contenere le quarantene, disegnare il calendario, ma non so se ora è possibile, in modo che ogni squadra giochi ogni 14 giorni. Cioè le partite ogni settimana, ma sfalsate in modo tale che ogni squadra giochi ogni due. Praticamente il tempo della quarantena”.

Nicola Borretti
Nicola Borretti
Classe 1995. Giornalista pubblicista. Laureato in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione. Collaboro con Dailynews24.it, mi occupo di cronaca, attualità e sport
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME