Dall’Inghilterra, flop Ramsey: il gallese in uscita dalla Juventus

Il centrocampista bianconero non ha convinto e potrebbe tornare in Premier League

0
fonte: google immagini contrassegnate per essere riutilizzate

Si annuncia una vera e propria rivoluzione in mediana in casa Juventus. Il club bianconero sta lavorando in vista della prossima stagione per regalare a Sarri una rosa consona al suo stile di gioco, per farlo servirà cambiare qualche interprete nella zona centrale del campo, quella più in affanno in questi mesi.

Sul piede di partenza ci sono Miralem Pjanic e Adrien Rabiot, con il primo nel mirino del Barcellona e il secondo che piace all’Everton di Carlo Ancelotti. Stando però a quanto riportano stamani in Inghilterra, la Juve avrebbe messo sul mercato anche Aaron Ramsey.

Il centrocampista gallese è approdato la scorsa estate a Torino a parametro zero, ma ha fatto vedere le sue qualità solo a sprazzi, peccando di continuità a causa dei continui problemi fisici.

La Juventus deve fare i conti con i problemi di bilancio causati dall’emergenza coronavirus e sta lavorando per abbassare il monte ingaggi. Tra i sacrificabili, secondo il Daily Mail, ci sarebbe proprio Ramsey, che guadagna circa 7 milioni di euro l’anno fino al 2023.

Sulle tracce del gallese ci sono vari club di Premier League, su tutti il Manchester United di Paul Pogba, da tempo nel mirino dei bianconeri. Non è da escludere, dunque, che i due club possano mettere in piedi un’ unica operazione sulla base di uno scambio più conguaglio a favore dei Red Devils.