De Laurentiis al bivio: entro il 2024 deve scegliere tra Napoli e Bari

0

Aurelio De Laurentiis si sta dirigendo verso l’inevitabile bivio. Tra non molto l’imprenditore romano sarà chiamato a scegliere tra Napoli e Bari, a causa dell’inasprimento delle regole sulle multiproprietà. A conferma della situazione mutata in tal senso vi è su tutti il recente caso della Salernitana, che ha visto Claudio Lotito costretto a cedere la squadra.

Il termine ultimo per De Laurentiis dovrebbe essere il 2024. Ovviamente di tempo ce n’è, e gli addetti ai lavori iniziano ad interrogarsi sulla volontà del patron azzurro. Secondo quanto emerge, il presidente di Napoli e Bari non ha una preferenza specifica.

Nonostante la sua lunga esperienza a capo del Napoli infatti, De Laurentiis si è sempre dimostrato un fine imprenditore più che un vero tifoso della propria squadra. Probabile quindi che la scelta sulla proprietà non sarà presa seguendo ragioni di “cuore”.

Inoltre, nella sua lunga storia azzurra, non vi è mai stato un investimento volto a migliorare infrastrutture ed impianti. Ecco allora che la scelta dovrebbe ridursi in semplici termini di convenienza. Aurelio De Laurentiis, quando chiamato a scegliere, deciderà in base all’offerta più alta in relazione al rapporto qualità/prezzo del club.

Insomma, previsioni al momento non si possono azzardare. De Laurentiis potrebbe spiazzare tutti con qualche colpo da cinema. I tifosi ovviamente aspettano per capire come evolverà l’organigramma del proprio club, il cambio di presidente potrebbe non essere una cosa da poco.