De Laurentiis e Gattuso ebbero un litigio a causa di Rrahmani

0
Gennaro Gattuso, Foto dal suo Profilo Instagram
Gennaro Gattuso, Foto dal suo Profilo Instagram

Il rapporto tra Gennaro Gattuso e il Napoli si era interrotto dopo la mancata qualificazione alla Champions League nella scorsa stagione. Gli azzurri non riuscirono a battere il Verona al Maradona all’ultima giornata e questo costò a Gattuso il quarto posto e probabilmente anche la panchina, anche se a detta di molti De Laurentiis aveva già deciso di cambiare la guida in panchina a prescindere dal piazzamento finale.

A rivelare nuovi dettagli sul rapporto tra il tecnico calabrese attualmente senza panchina e il patron Aurelio De Laurentiis ci ha pensato il giornalista Antonio Corbo intervenuto durante la trasmissione odierna di “Marte Sport Live” in onda sulle frequenze dell’emittente campana Radio Marte.

Il noto esperto delle vicende di casa Napoli ha rivelato che ci fu un importante lite tra Gattuso e De Laurentiis proprio al riguardo di Rrahmani. Stando a quanto da lui riportato, infatti, i due litigarono perché Gattuso non voleva schierare l’iraniano acquistato dal Verona e De Laurentiis, invece, lo voleva in campo.

La situazione si è poi invertita quest’anno con la guida di Luciano Spalletti in virtù dell’involuzione di Manolas e dell’ascesa di Rrahmani. Ironia della sorte, dunque, il tempo ha dato ragione al Presidente degli azzurri.

Nel corso del suo intervento a Radio Marte, Antonio Corbo è intervenuto anche sulla vicenda proprietaria legata al Bari: “De Laurentiis vende il Bari? Al momento non credo, sa fare bene il mercato e non venderebbe mai una società in un momento del genere”.