Debacle Juve; Il Parma non si ferma più

0

0225b3b2ecb88461d227226edb1df35e-kGe-U10401672159522Fa-700x394@LaStampa.it

Alla vigilia Massimiliano Allegri lo aveva detto:”a Parma non sarà una passeggiata”.La Juventus B mandata in campo dall’allenatore livornese fa una brutta figura al Tardini,contro una squadra,utima in classifica,che nonostante i mille problemi societari,e non solo, mette in campo il cuore e la giusta grinta.

La Juventus ci ha provato in più di un occasione ma la coppia d’attacco, Coman-Llorente,questa sera non è stata all’altezza,e nel secondo tempo su un errore dei bianconeri nasce la ripartenza vincente della squadra ducale,in gol va il giovanissimo Josè Mauri al 60′ su assist di un ritrovato Belfodil. Per la squadra di Roberto Donadoni è la seconda vittoria consecutiva,dopo quella con l’Udinese, e in sette giorni è riuscita a portare a casa ben sette punti in tre partite.

Per la Juventus una brutta sconfitta,non tanto per la classifica,visto il vantaggio guadagnato, ma in vista di una sfida fondamentale come quella di martedì sera allo Stadium contro il Monaco in Champions,dove servirà tutta un’altra Juve,con più cattiveria e con tanta voglia di far bene.