Elena Perotti: la figlia sarà allontanata per sicurezza

0
perotti

Il quotidiano Il Giorno di Brescia ha dato, da poco, la notizia che ad Elena Perotti è stato tolta la custodia della figlia, nata poche settimane fa. La donna aveva sfregiato il proprio compagno con l’acido.

È stato il Tribunale dei Minori di Brescia a decidere che la donna non è assolutamente in grado di gestire e occuparsi della piccola. Elena Perotti, secondo la condanna datagli, dovrà scontare otto anni di carcere lontano dalla figlia. La ventiseienne bresciana, quattro anni fa, ha colpito il fidanzato con l’acido. Il ragazzo, William Pezzullo da quando la follia della giovane l’ha colpito, è stato dichiarato invalido al cento per cento.

William Pezzullo

La donna ha avuto la piccola da una relazione iniziata nella comunità di recupero dove si trovava. I due si sono sposati nel luglio dello scorso anno. Ma la piccola non è l’unica, infatti, Elena Perotti ha già un figlio di tre anni. E anche quest’ultimo le è stato tolto, allontanandolo per la sua sicurezza. Alla decisione del tribunale, la donna non ha reagito bene anche perchè nei mesi scorsi aveva subito l’allontanamento del primogenito.

Ora, non resta alla donna bresciana che scontare la sua pena all’interno del carcere. È inevitabile che il suo caso e le decisioni prese per Elena Perotti, facciano pensare anche al caso della coppia dell’acido. Chissà se saranno valutati nello stesso modo.