Fantacalcio, nel Torino c’è anche Moretti oltre Glik

0

Non solo Glik, ma anche Emiliano Moretti. Classe 1981, dal 2013 (e con il contratto fino al prossimo anno) al Torino, fa parte ormai degli undici titolari della squadra di Ventura. Quest’anno ha totalizzato sei presenze ed un gol, ottenendo una fantamedia quasi sempre intorno ed oltre la sufficienza. Lo scorso anno, 35 presenze, 2 gol, 2 assist e 10 ammonizioni, ha ottenuto una fantamedia di 6.1. Una costante. Tanto da farlo divenire un elemento fondamentale di ogni asta del fantacalcio. Questo perché Emiliano Moretti è uno di quei giocatori capaci di essere un modificatore di difesa. Di cosa si tratta?

Il modificatore di difesa, infatti, è calcolato in base alla media voto (scevri di bonus e malus) dei difensori schierati e al loro numero. Vale solo se la fantasquadra viene schierata con un numero di difensori pari o superiore a quattro: nella maggior parte dei casi, infatti – i regolamenti di alcune singole leghe potrebbero differire – a concorrere al modificatore sono i voti dei migliori tre difensori schierati, e quello del portiere. 

I quattro voti vengono mediati aritmeticamente, ed il bonus totale diventa pari a:  
+6 punti, se questa media è maggiore o uguale a 7;
+3 punti, se questa media è maggiore o uguale a 6.5 e minore di 7;
+1 punto, se questa media è maggiore o uguale a 6 e minore di 6.5.
[fantagazzetta.com]

Moretti, con le sue costanti prestazioni sufficienti, riesce a far guadagnare ai propri fantallenatori, almeno un punto extra a partita. Non male.