Guendalina Rodriguez dopo la confessione su Damante: “Andrea è inutile che ora mi minacci”

Arrivano altre dichiarazioni da parte di Guendalina Rodriguez su Andrea Damante.

0
Fonte: Guendalina Rodriguez Instagram.
Fonte: Guendalina Rodriguez Instagram.

La scorsa settimana Guendalina Rodriguez ha rivelato sui social di essere stata in passato una delle tante amanti di Andrea Damante, ex tronista ed ex fidanzato di Giulia De Lellis e ora al centro di questo nuovo scandalo. La ragazza ha confessato di essere stata anche con Cristiano Ronaldo, Andrea Dal Corso, Mauro Icardi e Gennaro Lillio.

“Come molti avevano sospettato sì, ad aprile 2018 mi sono vista svariate volte con Andrea Damante a Verona, mi chiamò Giulia. Menomale che ho tutti screenshot” ha scritto la Rodriguez, suscitando scalpore tra i suoi follower. In molti l’hanno attaccata accusandola di volere solo visibilità e di cavalcare l’onda della storia del tradimento di Andrea raccontato nel libro di Giulia.

“Volevo togliere la soddisfazione ad alcune persone che dicono che voglio farmi pubblicità. Volevo ricordarvi che io in televisione, anche in quella spagnola, ho fatto tante cose, poi magari in Italia non tutti mi conoscono. Io parlo a ragion del vero e mi assumo le responsabilità di quello che dico” ha commentato poi Guendalina riferendosi a chi non crede alle sue parole.

Successivamente, la Rodriguez ha confessato di aver risentito l’ex tronista, tuttavia, in chiave molto diversa. Guendalina, infatti, ha dichiarato di essere stata minacciata dal dj: “Andrea Damante è meglio che taci, fidati. Inutile che mandi messaggi di minacce, essere un personaggio pubblico vuol dire anche questo. Io non mi pento di nulla, anzi, ma non ridimensionare quando siamo stati a letto. E’ meglio che sto zitta, meglio per te”. Voi da che parte state?