Iachini: “Con Zamparini parlo ogni giorno”

0

Iachini si confessa a La Gazzetta dello Sport, passando dal possibile rinnovo alle partenze dei sudamericani: “Spero che Varquez almeno lui rimanga”

 

Beppe Iachini da due anni alla guida del Palermo è riuscito a portare i rosanero dalla Serie B a lottare per l’Europa. Trasformare giovani come Varquez e Dybala in campioni che hanno attratto su di loro le big. Sono tanti i meriti del tecnico che ora è pronto addirittura a prolungare il suo contratto.

“Ho un altro anno di contratto con un automatico rinnovo per il 2017 – dichiara Iachini a La Gazzetta dello sport – e il presidente vorrebbe prolungarlo ulteriormente, ma a me non piace più di tanto mettere il punto su quest’argomento. Come ha detto Zamparini, fra noi non ci saranno problemi”.

Iachini da indicazioni ai suoi durante una partita
Iachini da indicazioni ai suoi durante una partita

Zamparini come tutti sappiamo ha la fama di “mangiallentori” e arrivare fino al 2017 per il tecnico sarà un record: “Non ci sono segreti, semplicemente abbiamo un rapporto schietto e diretto”. Sul rapporto tra tecnico-presidente: “Ci sentiamo ogni giorno, è giusto farlo partecipe della nostra quotidianità. E anche quando non ci troviamo d’accordo, lui conclude sempre con una frase: “Vai avanti cosi””.

Iachini, sempre a La Gazzetta dello Sport, parla anche della partenza di Dybala e del futuro senza diversi giocatori importanti: “Io spero che parta solo uno dei talenti sudamericani e che Varquez rimanga. Già sarà difficile sostituire Dybala a cui auguro di far la scelta migliore. Inoltre penso che bisogna cercare di migliorarsi anno dopo anno, portando avanti un programma di cresciuta graduale”.