Inter, Vecino pronto all’addio: l’offerta del Chelsea accontenta tutti

0
Matias vecino
Matias Vecino, centrocampista dell'Inter, Fonte WIkimedia Commons

Sembra davvero tutto fatto per il passaggio al Chelsea del centrocampista uruguayano dell’Inter, Matias Vecino. A tre anni dal suo approdo in nerazzurro dopo la parentesi in “viola” sembra davvero arrivato il momento dei saluti a fronte di un’offerta che si annuncia di quelle irrinunciabili. Conte dovrà fare a meno del suo “equilibratore” in un centrocampo dal tasso tecnico alto ma dalle capacità atletiche piuttosto limitate.

L’indiscrezione arriva stamane dal “Daily Mail che riporta addirittura le cifre dell’imminente accordo. Vecino pareva essere vicino all’approdo in Premier già a gennaio. In quell’occasione soltanto i concomitanti infortuni di Sensi e Barella ne impedirono la cessione. Affrontare tanti match con i soli Gagliardini e Borja Valero non avrebbe dato alcuna certezza contro le brutte figure.

Accordo a un passo, a queste cifre l’Inter non si opporrà

A qualche settimana dalla chiusura del calciomercato invernale l’ipotesi Chelsea ritorna quindi in maniera prepotente a farsi sentire dalla parti di Appiano. Il tecnico dei “BluesFrankie Lampard si dice ormai convinto della bontà dell’operazione tanto da stanziare per la trattativa con l’Inter quasi 30 milioni di euro. Al giocatore invece sarà corrisposto un salario di poco inferiore ai 4 milioni a stagione, cifra assolutamente inavvicinabile dallo staff nerazzurro che comunque non si opporrà troppo all’addio.

Resta quindi solamente da mettere nero su bianco e un altro pezzo di Inter andrà via per non tornare più. Il giocatore, fortemente voluto a Milano da Spalletti, inizierà così un nuovo capitolo della sua carriera in un club da sempre ai vertici del calcio in patria e in Europa. L’Inter cercherà di non rimpiangerlo troppo intervenendo sul mercato con acquisti mirati e affari d’occasione che non ne abbassino il livello di competitività in campionato e in Champions League.

La Cina è vicina!

I nomi che iniziano a circolare a tal proposito sono diversi. Lo stop imposto al campionato cinese ha di fatto messo sul mercato tutti quei campioni che gareggiavano da più o meno tempo nel paese asiatico. Marotta, da sempre molto sensibile al fascino dei parametri zero o dei colpi dal basso costo e alto rendimento sicuramente non rimarrà indifferente alla cosa. Si vocifera già di diversi sondaggi che includerebbero l’ex Napoli, Hamsik e gli ex Chelsea: Oscar e Marouane Fellaini.