Juventus, Lichtsteiner resta, Khedira vuole gli Usa

0
Sami Khedira, fonte By Steindy (talk) 11:31, 27 June 2011 (UTC) - Own work, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=15632947
Sami Khedira, fonte By Steindy (talk) 11:31, 27 June 2011 (UTC) - Own work, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=15632947

Si è rimesso in gioco Stephan Lichtsteiner, il terzino della Juventus sembrava ai margini del progetto ad inizio stagione, l’esclusione inaspettata dalla lista Champions aveva alimentato malumori, tanto da fargli pensare di cambiare aria già a gennaio. Lo svizzero è però riuscito a ricucire i rapporti con la dirigenza, sul campo ha mostrato il solito impegno ed ora è pronto ad essere reinserito nella lista Champions a gennaio, consentendo ad Allegri di avere un terzino destro più difensivo in caso di cambio modulo. Chi invece sta pensando di lasciare non solo l’Italia, ma l’Europa, è Sami Khedira.

SOGNO AMERICANO- Il tedesco è tentato a provare una nuova esperienza in un campionato diverso ed in continua evoluzione. Nelle scorse settimane è stato contattato da vari club della Major League Soccer, disposti ad offrirgli un contratto faraonico, basti pensare che Giovinco, attualmente al Toronto, nel 2015 ha firmato un contratto che in cinque anni gli consentirà di guadagnare 44 milioni di euro più eventuali bonus, figuriamoci le cifre proposte al capitano della Nazionale tedesca campione del mondo e stella in passato anche del Real Madrid. Khedira potrebbe decidere di lasciare la Juventus a fine stagione, affascinato dalle proposte arrivate, ed i bianconeri, qualora arrivasse un’offerta importante, sarebbero disposti a cederlo.