Juventus, Nedved nuovo presidente se Agnelli va via?

0

Potrebbe profilarsi lontano dalla Juventus il futuro di Andrea Agnelli, presidente del club. La notizia è di quelle destinate a sconvolgere i piani futuri della Juventus, ma fino ad un certo punto. Dopo l’ottimo lavoro svolto in questi anni dall’erede della dinastia culminato con conti in ordine e risultati sportivi assolutamente straordinari, Marchionne vorrebbe portarlo con sé alla Ferrari. Ciò, però, implicherebbe che Andrea Agnelli debba lasciare la presidenza del club per dedicare più tempo al fronte automobilistico. Una scelta non facile ma su cui si è già trovato il possibile sostituto.

Infatti, oltre alle questioni relative al calciomercato, c’è la volontà da un lato di Marchionne che vuole rilanciare l’immagine della Ferrare con un manager che, a dispetto del cognome pesante, ha dimostrato con l’abnegazione e il lavoro di meritare il ruolo di presidente del club e dall’altro c’è la paura che senza Andrea Agnelli la Juve possa perdere un punto di riferimento. Punto di riferimento che è stato individuato in Pavel Nedved: l’ex centrocampista dei bianconeri,  attualmente vicepresidente della Juventus potrebbe essere l’erede designato. Del resto rappresenta il profilo ideale: poche parole, comportamenti da professionista, competenza calcistica e dirigenziale. Sarà davvero Nedved il futuro presidente della Juventus?