Juventus, ritorno di fiamma per Douglas Costa: il Bayern continua a chiedere 50 milioni

0
Giuseppe Marotta, ad della Juventus Di photo coundown - photo coundown, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16589644
Giuseppe Marotta, ad della Juventus Di photo coundown - photo coundown, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16589644

Il mercato della Juventus fino a questo momento non ha regalato particolari gioie ai tifosi bianconeri, a parte l’acquisto di Schick dalla Sampdoria, Marotta non ha ancora portato a Torino qualche nome importante, cosa che negli anni passati era sempre successa, basti pensare al luglio scorso con la Juve che aveva già ufficializzato Pjanic e Dani Alves. I tifosi sognano il grande colpo in attacco, vogliono un giocatore di livello internazionale che possa avvicinare i bianconeri ai top club europei, per questo Marotta sta seguendo con attenzione la vicenda Douglas Costa.

L’esterno brasiliano del Bayern è stato prima sedotto e poi abbandonato, sia perché i tedeschi non erano riusciti a trovare un sostituto, sia perché la Juve non era così convinta di utilizzare l’ultimo slot da extracomunitario per tesserare il giocatore. Nei giorni scorsi però la trattativa sembra essersi riaperta, Giovanni Branchini, intermediario nell’operazione, ha più volte dichiarato che l’affare non è saltato e può ancora concretizzarsi. Nelle ultime ore Branchini ha incontrato i dirigenti bianconeri a Palazzo Parigi, quartier generale milanese della Juventus, la trattativa si è riaperta ma il Bayern non ha abbassato le pretese e continua a chiedere 50 milioni di euro. I bianconeri sono disposti ad arrivare a 40 più bonus, si continuerà a trattare nei prossimi giorni, sono previsti a breve nuovi incontri tra le parti.