Koulibaly verso la permanenza?

0
Koulibaly
Fonte: Wikimedia Commons

Kalidou Koulibaly è sicuramente uno degli uomini chiave di questo Napoli di mister Spalletti. La società azzurra ed il difensore senegalese ad oggi non sono ancora riusciti a trovare un accordo economico per il prolungamento del contratto, in scadenza a Giugno 2023. Il nome del centrale difensivo è stato già accostato a diversi top club italiani ed europei, ma quale sarà il futuro di Koulibaly?

Sembrano però esser cambiati gli scenari nelle ultime ore. SportMediaset assicura che Koulibay sembra correre verso il rinnovo in azzurro. Non c’è ovviamente la certezza date le tantissime variabili di mercato, ma ci sono buone possibilità in virtù di un patto tra Ramadani (l’agente di Koulibaly) e Aurelio De Laurentis.

L’accordo sembra fondarsi su due aspetti: Il primo è che il giocatore accetti il prolungamento con stipendio ridotto, anche se non così drastico. Mentre il secondo è che si può arrivare fino a Giugno 2023 insieme per poi dirsi addio con una offerta adeguata da parte di un top club.

La variabile di mercato che potrebbe far saltare l’accordo e che potrebbe vedere Kalidou lontano da Napoli, già in questa sessione estiva di calciomercato, è un’offerta irrinunciabile che si aggira intorno ai 40 milioni di euro. Nel caso in cui non arrivi il rinnovo, la società partenopea dovrebbe andare forte sul mercato e provare a sostituire il difensore senegalese con una grande colpo.

Due nomi sono stati associati alla società azzurra negli ultimi periodi e sono quelli di Kim-Min-Jae del Fenerbahce e di Casale dell’Hellas Verona. Questi giocatori saranno all’altezza di sostituire, nel caso in cui parta, il comandante Koulibaly?