La cessione di Depay al Barcellona può spianare la strada per Paquetá al Lione

0
Memphis Depay, foto Wikimedia Commons
Memphis Depay, foto Wikimedia Commons

Dopo la trattativa con il Lione per acquistare Ciprian Tatarusanu, la dirigenza del club di Via Aldo Rossi non ha interrotto i contatti con i francesi. Il portiere arriverà come vice Donnarumma ed è stato preso grazie alla sua esperienza: aveva già difeso in Serie A i pali della Fiorentina dal 2014 al 2017.

L’acquisto è stato reso ufficiale qualche giorno fa, quando i francesi con un comunicato sul proprio sito ufficiale hanno annunciato la vendita di Tatarusanu al Milan per una cifra di 500mila euro. Gli affari con il Lione, però, sembrano non essere finiti, visto che i transalpini sarebbero molto interessati ad acquistare un calciatore del Milan che è probabilmente considerato da Pioli un esubero o quanto meno una buona opportunità per monetizzare.

Ci stiamo riferendo al brasiliano Lucas Paquetá veniva inizialmente valutato non meno di 25-30 milioni di euro dalla dirigenza milanista, nonostante le sue prestazioni con la maglia rossonera non siano state degne delle aspettative che c’erano su di lui.

A poco a poco, sembra che il Milan stia abbassando le pretese e che potrebbe essere interessato ad accettare l’offerta che si aggira intorno ai 20 milioni di euro, ma il Lione deve ancora aspettare un po’ prima di inviare il fax con l’offerta.

Il tutto si incrocia con la trattativa in corso tra i francesi e il Barcellona: i blaugrana vogliono rinforzarsi acquistando l’esterno Memphis Depay che garantirebbe un introito di almeno 30 milioni di euro. Da qui, entrerebbero le liquidità necessarie per acquistare Paquetá, fortemente voluto dal DS Juninho Pernambucano.