La Juventus cerca il primato, tre grandi rientri in vista della Dinamo Zagabria: ecco l’undici di Allegri

0
Juventus Stadium, fonte Wikipedia
Juventus Stadium, fonte Wikipedia

Superato a peni voti l’ostacolo Atalanta in campionato, per la Juventus è già tempo di Champions League, i bianconeri saranno impegnati mercoledì allo Stadium con la Dinamo Zagabria, gare fondamentale in chiave girone, una vittoria infatti consentirebbe il primo posto matematico. Dopo un giorno di riposo, gli uomini di Allegri torneranno in campo quest’oggi a Vinovo per preparare la gara, il tecnico dovrà valutare le condizioni di Mario Mandzukic, che sabato ha subito una tacchettata sul ginocchio destro, il croato comunque non desta particolari preoccupazioni. Tornerà tra i convocati dopo oltre un mese Paulo Dybala, l’argentino si era già allenato in gruppo sabato, ma il tecnico aveva preferito non convocarlo per evitare ricadute, possibile che giochi qualche spezzone di gara mercoledì, per averlo a completa disposizione nel derby di domenica prossima.

FORMAZIONE– I problemi per Allegri riguardano le corsie laterali, l’infortunio di Dani Alves e l’impossibilità di schierare Lichtsteiner, escluso dalla lista Uefa, costringono il tecnico a tornare alla difesa a 3, con il rientro di Benatia accanto a Rugani e Chiellini. A centrocampo spazio a Marchisio, Pjanic e Khedira, sulle fasce agiranno Alex Sandro e Cuadrado, mentre in attacco spazio alla coppia Mandzukic-Higuain, con l’argentino che non vede l’ora di sbloccarsi dopo un lungo digiuno. Nel caso la partita dovesse mettersi sui binari giusti probabile rivedere in campo il giovane Kean.