La Nazione- Retroscena Buffon sul funerale di Astori: ecco com’è arrivata la delegazione bianconera a Firenze

0
Gianluigi Buffon, fonte By Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20029292
Gianluigi Buffon, fonte By Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20029292

L’improvvisa scomparsa di Davide Astori lo scorso 4 marzo ha sconvolto l’intero mondo del calcio, ma non solo. Ai funerali erano presenti più di 10mila persone in piazza Santa Croce e le delegazioni di tutti i club di Serie A, tra cui quella della Juventus, nonostante la sera prima i bianconeri avessero disputato la gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League a Wembley con il Tottenham. La Nazione ha svelato un importante retroscena di quella serata, secondo il quotidiano Gigi Buffon dopo il match avrebbe organizzato il viaggio verso Firenze pur di raggiungere l’Italia e dare l’ultimo saluto al capitano della Fiorentina:

“Abbiamo trovato un aereo privato che ci porterà a Firenze domani mattina, ci sono i funerali di Davide. Se qualcuno di voi vuole venire si faccia trovare stanotte nella hall, noi partiamo alle 4 e mezzo”. Queste sarebbero state la parole del numero uno bianconero, che avrebbe pagato l’aereo di tasca sua pur di essere presente. All’appuntamento si è presentato tutto il gruppo bianconero, ma i posti disponibili erano pochi, per questo la delegazione della Juventus era composta da Allegri, Landucci, Buffon, Chiellini, Barzagli, Rugani, Benatia, Marchisio e Pjanic più Bernardeschi che è arrivato direttamente da Torino.