sabato, Maggio 25, 2024
HomeAttualitàLutto nel mondo dello sport: morto l'ex Atalanta Willy Braciano Ta Bi

Lutto nel mondo dello sport: morto l’ex Atalanta Willy Braciano Ta Bi

È morto ieri mattina in Costa d’Avorio l’ex atalanta Willy Braciano Ta Bi, a soli 21 anni. La causa del decesso è un tumore al fegato, diagnosticato due anni fa. Da allora lascia il mondo del calcio e l’Atalanta per poter tornare in terra natale e iniziare un ciclo di cure.

Willy nato a Divo nel 1999 era un mediano che all’occorrenza poteva anche fare la mezzala. Egli veniva paragonata molto spesso al connazionale Frank Kessiè. Inizia la sua carriera nel settore giovanile dell’AS Adjamé nel 2015, per poi militare dal 2015 al 2017 fra le fila del Moossou. Nel biennio successivo si trasferisce nell’ASEC Mimosas, una delle società ivoriane più titolate e blasonate. Con questo club Ta Bi giocherà anche competizioni internazionali come la CAF Confederation cup e la CAF Champions league, dove segnerà due reti solo nella prima. Nel frattempo nel 2017 arriva anche la prima chiamata e presenza con la propria nazionale nell’amichevole contro il Benin.

Nel gennaio 2019 si trasferisce all’Atalanta che sborsa una cifra intorno ai 35.000 euro, venendo poi aggregato alla squadra Primavera. Con i pari età si renderà subito protagonista , collezionando 9 presenze ( tra “Regular season” e “Final Four”) con 3 reti e 1 assist,  contribuendo  alla vittoria dello scudetto di categoria.

Il 10 luglio viene girato in prestito in serie B con il Pescara, ma troverà poco spazio a causa di una lesione muscolare.  Da lì poi la rescissione del contratto e il ritorno in patria, dove quel male incurabile lo porterà via troppo presto. Una scomparsa che ha colpito profondamente il club nerazzurro.

Infatti la società bergamasca ha voluto rilasciare un messaggio di cordoglio:  “Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta sono profondamente addolorati per la prematura scomparsa di Willy Braciano Ta Bi. Un destino crudele ha interrotto troppo presto un sogno che era cominciato proprio con la maglia nerazzurra nel gennaio del 2019. Gli erano bastati pochi mesi per ritagliarsi un ruolo da protagonista nella Primavera e contribuire a riportare lo scudetto a Bergamo, ma soprattutto per lasciare un grande ricordo di sè. Ciao Willy…”.

La sfida Champions di stasera, tra Atalanta e Real Madrid, si aprirà con un minuto di silenzio in ricordo del giovane.  Questo il comunicato della UEFA: “A nome della comunità calcistica europea, tutti alla UEFA sono profondamente addolorati nell’apprendere della scomparsa del giocatore dell’Atalanta Willy Ta Bi. Prima della sfida di Champions League di questa sera tra Atalanta e Real Madrid ci sarà un minuto di silenzio per onorare il centrocampista”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME