Maradona impressionato dal giocatore del Napoli: “Ma quanto è forte?”

0
Diego Armando Maradona fonte foto: Di Armando Tovar from Mexico City, MX - Maradona, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2163720

Il Napoli in queste prime giornate della nuova stagione ha colpito un po’ tutti. Sono una sbavatura di Kalidou Koulibaly contro la Juventus non ha permesso agli azzurri di rimanere imbattuti. Le altre gare, infatti, sono state condotte in maniera impeccabile da parte della squadra di Carlo Ancelotti.

Chi ha seguito le ultime gare degli azzurri è stato Diego Armando Maradona. Lo storico agente ed amico dell’ex campione del Napoli, Stefano Ceci, ha rilasciato alcune dichiarazioni con delle rivelazioni proprio di Maradona. Ecco i principali aspetti evidenziati: “Il Napoli ha dominato la partita e ha meritato di vincere la partita contro i campioni d’Europa!“.

Diego è rimasto colpito come al solito di Koulibaly. È pazzo di lui, così come di Mertens. Di Llorente pensa che sia un giocatore fondamentale: non è una stella ma è un attaccante che sa bene cosa fare e rende al meglio in determinati contesti“.

Nonostante siano passati parecchi anni dal suo addio al Napoli e il suo lavoro da allenatore, Diego Armando Maradona trova sempre spazio per vedere la squadra del suo cuore. La partita contro il Liverpool ha sorpreso lo stesso Maradona, il quale ha esaltato la prestazione di Koulibaly.

Maradona è sempre stato al fianco del difensore senegalese, anche quando vi furono episodi di razzismo contro di lui: “Ho giocato sette anni con il Napoli e anch’io ho subito cori razzisti da alcune tifoserie. Ricordo ancora gli striscioni che recitavano ‘Benvenuti in Italia’. Mi sento ancora più napoletano e oggi voglio essere vicino a Kalidou Koulibaly