Milan, il Colonia piomba su Montolivo

0

Riccardo Montolivo è un capitano non molto gradito dai  tifosi del Milan, che non lo ritengono il giocatore adatto a indossare la fascia che fu di bandiere come Gianni Rivera, Franco Baresi e Paolo Maldini. Non si sentono da lui rappresentati e in campo le sue prestazioni sono tutt’altro che positive. Spesso a San Siro si sono sentiti fischi per lui. Il contratto del centrocampista rossonero scade a giugno 2016 e sembra che ci sia già un accordo di massima tra il suo agente Giovanni Branchini e Adriano Galliani per un prolungamento triennale a cifre inferiori rispetto ai 3,5 milioni di euro netti che percepisce ora. Ma ogni operazione resta bloccata fino a quando la trattativa tra Fininvest e i cinesi per la cessione del club non sarà conclusa.

LA GERMANIA CHIAMA- Difficile immaginare che Montolivo lasci Milanello, però il portale express.de rivela che il Colonia lo sta prendendo in considerazione per rinforzare il proprio reparto di centrocampo. Il club tedesco, che ha conquistato un buon nono posto nell’ultima Bundelisga, vuole aumentare il tasso tecnico della propria mediana nella prossima stagione e pertanto sta valutando diverse soluzioni sul mercato. Montolivo ha la madre che è nata in Germania e dunque conosce bene la lingua, pertanto un trasferimento in Bundesliga per lui non sarebbe un problema. Però bisognerà vedere se, eventualmente, prenderà in considerazione un’offerta proveniente dal Colonia. Si sa che lui a Milano sta bene e anche la moglie Cristina De Pin, quindi la priorità in caso di addio al Milan sarà quella di restare almeno in Italia.

La squadra tedesca non è ai vertici in Bundesliga, in genere lotta per la salvezza o per conquistare un piazzamento di metà classifica. Non sembra essere una meta particolarmente desiderata per Montolivo, non certo un top player ma centrocampista che comunque ambisce a qualcosa di meglio se dovesse lasciare il Milan.